Cerca nel blog

lunedì 2 settembre 2019

Dulevo International punta a 100 milioni di fatturato nel 2019

  Non riesci a vedere le immagini? Clicca qui...

Dulevo International punta a 100 milioni di fatturato nel 2019.

L'emiliana Dulevo International, leader mondiale nella pulizia commerciale, industriale e urbana, conferma anche nel 2018 il trend positivo di crescita chiudendo l'anno con un fatturato consolidato di circa 85 milioni di euro (+13% rispetto al 2017) e un EBITDA di circa 10 milioni di euro. Nuove e significative commesse internazionali da mercati strategici come il Medio-Oriente e le Americhe, stanno contribuendo a dare un respiro sempre più ampio all'azienda, con un portfolio ordini che fa ben sperare di raggiungere e superare la soglia dei 100 milioni di fatturato già nel 2019.

 

 

Fontanellato (PR), 2 settembre 2019 –  Dulevo International, leader mondiale nella pulizia commerciale, industriale e urbana, chiude anche il 2018 con un fatturato consolidato in crescita, circa 85 milioni di euro, e un EBTDA pari a circa 10 milioni di euro, facendo registrare una crescita sensibile del tasso di margine sul fatturato, raddoppiando l'utile netto salito a 2,8 milioni di euro. Una dimostrazione concreta che conferma le ambiziose prospettive previste negli anni scorsi e avvalorata da una significativa espansione commerciale.

Le previsioni di crescita nel 2019 sono molto positive, attualmente le vendite fanno registrare un +27% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e l'obiettivo è quello di raggiungere e superare i 100 milioni di fatturato. Sarebbe la prima volta nella storia di Dulevo, un risultato che la proietterebbe di fatto fra le aziende leader del settore a livello mondiale.

La crescita del business ha permesso di incrementare il fatturato di più del 13% rispetto al 2017. L'incremento maggiore ha riguardato le macchine stradali, che continuano a essere il prodotto principale di Dulevo, rappresentando il 75% delle vendite totali nel 2018 (nel precedente esercizio si attestava al 72%). L'azienda di Fontanellato sviluppa anche una linea industriale dedicata ai ricambi e ad alcuni servizi, che sta crescendo velocemente, facendo rilevare nel 2018 un impatto sul fatturato di circa 10 milioni di euro.

Uno sviluppo che ha avuto le sue radici a partire dal mercato italiano, trovando con il passare del tempo un equilibrio tra le varie aree geografiche del pianeta, ripartendo così le vendite: il 27% è rappresentato dall'Italia, 29% da altri Paesi europei (i principali sono la Spagna e la Germania), 22% dal mondo asiatico e il restante è rappresentato dai mercati americani e orientali.

Il piano di sviluppo pluriennale prevede nel 2019 un'attenzione particolare alle due Americhe, con una presenza più forte rispetto al passato giustificata dalla costituzione di una consociata Dulevo negli Stati Uniti, che rappresenterà una struttura di copertura commerciale e gestione dei rapporti con concessionari e distributori, operando dalla Terra del Fuoco alla Baia di Hudson seppur mantenendo il focus principale nel nord America.

Grande soddisfazione per gli importanti traguardi raggiunti nel 2018 e per l'outlook positivo del 2019 è stata espressa da Tighe Noonan, Presidente e CEO di Dulevo International:

"Sono molto orgoglioso per gli obiettivi non semplici che siamo riusciti a raggiungere nel 2018. Un'iniezione di fiducia che ci sta consentendo di fare altrettanto bene e persino meglio in questa prima parte del 2019, stiamo lavorando di più e guadagnando in efficienza aziendale. Per la prima volta nella storia di Dulevo possiamo puntare a un traguardo molto ambizioso ovvero a quei 100 milioni di fatturato che fino a qualche anno fa sembravano irraggiungibili, e che poche aziende al mondo possono vantare. Un plauso va senza dubbio al nostro team, capace di essere unito, concreto e determinato al tempo stesso, capace di affrontare sfide estremamente difficili. Il coinvolgimento delle persone è essenziale, ognuna con le proprie idee e il proprio contributo consente di mantenere salda la nostra visione orientata all'eccellenza e all'innovazione. A tal proposito vorrei evidenziare che abbiamo mantenuto l'impegno nell'area di ricerca e sviluppo destinando 1 milione di euro all'anno alla ricerca di nuovi prodotti. Oggi la concorrenza è mondiale e dobbiamo far fronte ad avversari che possono nascere in qualsiasi momento e in qualsiasi parte del mondo. È sempre importante essere innovativi, ma l'innovazione deve essere al servizio del cliente, partire dalle sue esigenze e utilizzare queste considerazioni per lo sviluppo di nuovi prodotti. Mi piace sottolineare che è grazie alla coralità e alla perseveranza che si ottengono questi risultati e potremo continuare ad emergere solo se continueremo a mantenere le promesse e a farlo in tempi rapidi. Teniamo molto in considerazione le dinamiche che caratterizzano la società in cui viviamo, in particolar modo quelle ambientali per ovvie ragioni, così da restituire dei prodotti che possano diventare sempre più sostenibili e non impattare su un ecosistema già così provato. A tal proposito la nostra tecnologia meccanico-aspirante è diventata nel corso del tempo un modello di riferimento: le nostre spazzatrici inquinano meno, eseguono una pulizia con grande efficienza a costi ridotti e uso ridottissimo dell'acqua.  Inoltre abbiamo introdotto sul mercato la prima spazzatrice elettrica D.zero2, un'apripista in questo settore e sono convinto che sia questa la direzione, come d'altronde dimostrano gli ordinativi che stiamo ricevendo." E sul 2019, aggiunge: "Durante l'anno parteciperemo a gare molto importanti e a breve annunceremo una commessa di enormi dimensioni, la più grande mai ottenuta da Dulevo nella sua storia, probabilmente una delle più grandi in Italia relativamente al nostro settore. Queste premesse positive ci consentono di accelerare su innovazione ed espansione, perseguendo l'obiettivo di potenziare la nostra presenza su mercati strategici internazionali".  

 

 

***

Presente in più di 80 paesi nel mondo, Dulevo International è il maggiore produttore italiano nel campo della pulizia industriale e urbana e si posiziona fra le società più importanti del settore.

Attualmente Dulevo International è in grado di assicurare una produzione annua di circa 2.000 macchine, tra spazzatrici ad uso stradale e prodotti floor care destinati all'uso privato esterno e interno.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *