Cerca nel blog

venerdì 29 febbraio 2008

Turismo, nasce ‘albergo diffuso’

Per un turismo che sia realmente innovativo occorre anche e soprattutto ripensare al concetto di ricettività con alla base l'idea che il cliente non debba più essere concepito come tale ma parte di un vero e proprio vicinato, qualcosa che ha a che vedere con la vita di una comunità temporanea. È questa la proposta lanciata da Bic Lazio, ente della Regione Lazio che si occupa della creazione e sviluppo d'impresa. Il progetto, partito in via sperimentale in tre comuni: Castro dei Volsci, Atina e Montelanico è frutto di una sperimentazione avviata su 23 comuni del Lazio (13 comuni appartenenti alla Tuscia romana e 10 appartenenti all'area di Monti Ausoni nel frusinate), con la quale si è voluto rintracciare caratteristiche realmente innovative: centralità della persona, rispetto dell'ambiente, autenticità dei luoghi, cultura e tradizioni locali.

L'albergo diffuso è una struttura ricettiva, di norma una casa di prestigio o un'abitazione tipica, nelle quale vengono comunque garantiti agli ospiti, anche se alloggiano in camere sparse nel centro storico, tutti i servizi e i confort di un tipico albergo. Il progetto prevede due hall, una dentro e una appena fuori l'albergo, in modo da creare una vera a propria gestione territoriale, attraverso il recupero dei centri storici, la scoperta di borghi antichi: un cliente non più visitatore ma residente temporaneo.

Secondo il presidente di Bic Lazio Enrico D'Agostino, "l'albergo diffuso è un modello che ha già dimostrato di saper frenare il degrado e lo spopolamento dei borghi del nostro paese e proprio per questo andrebbe incentivato, come in passato si fece per l'agriturismo. Un maggiore ricorso a questa nuova forma di ospitalità permetterebbe, infatti, non solo di rivitalizzare i centri storici di cui è ricca la nostra regione, ma soprattutto di favorire la valorizzazione socio-economica dell'intero territorio laziale".

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *