Cerca nel blog

venerdì 22 maggio 2009

Il mondo oggi ha perso una Persona Bella.

Francesco Pietrarota

21 agosto 1940 – 22 maggio 2009


Un'improvvisa malattia letale.
"Sette giorni di vita!"
Ma noi non eravamo pronti.
E tu ha resistito.
E ci hai accompagnato
in questi mesi che cambiano
per sempre la nostra esistenza.

Hai dedicato tutta la tua vita
alla famiglia, agli amici, allo Stato.

Valori come Onestà, Lealtà, Correttezza, Affidabilità.
Disponibilità, Servizio, Aiuto, Solidarietà.
Affetto, Amicizia, Amore..
Ce li hai trasmessi
come il tuo sangue, la tua carne.

Hai sempre infuso fiducia, energia, allegria
in chiunque ti abbia incontrato.

Il mondo oggi ha perso una Persona Bella.
Un Grande Uomo.

Ciao, Papà..

19 commenti:

  1. Ciao Mamma,

    io voglio vivere e fare il mio dovere per onorare tutti i vostri insegnamenti.
    Ho tanti dubbi, insicurezze, dipendenze emotive, ma di una cosa sono sicuro:
    di quello che tu e papà avete sempre voluto e desiderato per Paolo e me.
    E in questo non mollo. Ne puoi stare certa.
    Anche se avrò ancora tanto bisogno di te.

    Mamma.. il mio dolore è nullo in confronto al tuo.
    Ho tantissima paura, per te e la tua salute.
    Ti prego non ti chiudere, abbracciaci.

    Papà non era il Migliore perché ci ha sempre risolto qualsiasi pensiero.
    Affronteremo tutte le cose pratiche e le risolveremo.
    Papà ci aiuterà se resteremo uniti e ci daremo reciprocamente forza.

    Nulla sarà più come prima. Questo è certo.
    Soprattutto per te..
    Ma io credo che un giorno potremo avere nuovamente occasione di sorridere di cose liete e sentirlo vicino.
    L’amore di papà è troppo grande per non farsi sentire.
    Lui ha vissuto per noi.
    Ora noi dobbiamo fare la sua volontà.

    RispondiElimina
  2. Sì, la terra ha perso un grande uomo e un grande amico...
    ma il Cielo ha guadagnato un angelo.

    Un abbraccio da tutti noi.
    Consuelo

    RispondiElimina
  3. Cara zia, paoletto e andrea..

    non dimenticherò mai zio Francesco, il mio zio preferito, quello che era sempre pronto allo scherzo, alla "sculacciata" e che me ne diceva di tutti i colori!
    :-)

    Lo porterò sempre nel mio cuore e pregherò per lui.
    So che mi voleva bene e da lassù ci proteggerà.

    Siate uniti e forti.
    Io vi voglio tanto bene e vi sono vicina con immenso affetto.

    La cugina

    RispondiElimina
  4. quanta gente ti viene a trovare..

    RispondiElimina
  5. Carissimi amici di una vita e dei momenti piu' lieti...l'estate accomunava i ns momenti di sorrisi, consigli, opinioni, reciprocita' che ci facevano sentire sempre come una grande famiglia....Vi siamo vicini con il cuore, con le preghiere;la lontananza e l'immediatezza di qs evento non ci hanno permesso di essere li' per abbracciarVi e salutare il ns carissimo amico. Ma sappiamo che Francesco e' stato, e' e sara' per sempre con voi,e con tutti noi....e' giunto il momento di farsi forza, e reagire come Lui ha sempre insegnato anche nei momenti di difficolta' e di prova.
    Con tanto tanto affetto,
    Giulia da Bergamo

    RispondiElimina
  6. Francesco resterai per sempre nei nostri cuori.

    Una fortuna averti incontrato in questo gran mistero che è la vita.

    E come è stato detto eri davvero un Uomo di Pace, un Giusto.

    g.

    RispondiElimina
  7. Fam. Rizzi - Bg23 maggio 2009 23:18

    Ricordiamo con grande rimpianto Francesco, Uomo di straordinario spessore umano, caro e sensibile amico con cui abbiamo condiviso alcuni dei giorni piu' belli e indimenticabili della nostra vita.
    Cara, Dolce Lucia, ci rammarica non poterti oggi sostenere da vicino, ma vogliamo sperare che presto ci incontreremo per un abbraccio, Lucia, uno di quegli abbracci che scaldano il cuore e che forti di un comune passato felice, attingono anche da quello la forza per guardare avanti.
    Con Francesco hai avuto 2 meravigliosi ragazzi, Andrea e Paolo, sii forte anche per loro.
    Il tuo amato non piu' tra Voi ma sopra di Voi vegliera' con Amore e da lassu', fiero della sua famiglia guidera' i Vs. passi.
    Con infinito affetto
    Graziella e Rodolfo.

    RispondiElimina
  8. Angela e famiglia Serio Eupani25 maggio 2009 23:22

    Caro Andrea,

    non ho avuto la fortuna e l'onore di conoscere il tuo papà Francesco ma, conoscendo te,
    caro amico,
    non poteva che essere un grande uomo e un grande padre
    Ho appreso solo ora la triste notizia, di ritorno da un viaggio,
    ti sono vicina
    certa solo che un giorno
    noi tutti ci ricongiungeremo
    con chi abbiamo amato
    Che l'affetto e il ricordo di tutti gli amici e di quanti stimano e amano il tuo indimenticabile padre possano riscaldarti
    Con tanto affetto
    Angela

    RispondiElimina
  9. l'ultima notte

    in questi minuti mio padre si sveglio'
    non ricordo se disse a mia madre che aveva fatto un incubo o solo uno strano sogno.
    proprio quella notte mia madre era troppo stanca e disse di raccontarlo più tardi.
    va bene, buonanotte..

    quelle sono state le ultime parole, che io sappia.

    io a quest'ora stavo facendo le valigie x andare a prendere un secondo lavoro a milano, forse stavo mettendo su una mia agenzia.. dovevo andare a mille, avere successo in tempo perchè papà lo sapesse.

    proprio quel venerdì, l'unico che non scendevo a roma,

    partito alle 6 arrivai verso le 10.00. ma già da 15 minuti ero al telefono con mio fratello.
    era giunto il momento.

    mia madre... sentivo che scongiurava x avere altre 5 ore...

    io scesi dal treno che ancora non si era fermato e salii, come x magia su quello accanto che partiva con qualche minuto di ritardo x roma,

    nessun controllore mi fece alcuna multa.

    la mia disperazione non poteva essere finta.

    avevo sentito per l'ultima volta papà giorni prima.. purtroppo non cela faceva più a parlare.
    ma era lucidissimo.
    le sue ultime parole sono state per la casa.

    RispondiElimina
  10. penso tanto a tuo padre e ho voluto tanto tanto bene sia a lui che a tua madre che a paolo e anastasia.

    un piccolo pensiero per tuo padre:

    Sarò forte...
    Ogni giorno vivrò,
    sorriderò.
    Camminerò,
    parlerò
    di te.
    Ricorderò,
    piangerò.
    In fondo ai pensieri
    in fondo ai battiti
    più forte diventerò.

    non è mia, l'ho letta per caso su internet e ho pensato subito a lui.

    l'unica cosa che posso fare è abbracciarti... le mie braccia ci sono ancora e ti voglio bene (lo sai).
    Emy

    RispondiElimina
  11. Lo ricordiamo, sempre, con grande affetto... ci ha conosciuto da ragazzi e ci ha accompagnato all'età adulta..un grande esempio di marito e di padre!!!!!!

    RispondiElimina
  12. "sempre vivo nei nostri cuori".

    Saremmo venuti sicuramente alla festa.

    .."...e avrebbe offerto a tutti il famoso "coniglio disossato"...grande!!!"

    RispondiElimina
  13. Ciao Andrea,

    sono andata al link del Corriere del Web ed ho letto tutto! Tutte le tue parole, tutte le loro risposte!
    Non ci sono parole, lo sappiamo, non sono mai abbastanza......oggi è il primo anniversario......anche io nel mio piccolo piccolissimo posto nella scrivania accanto a te c'ero.....e ti ho visto.....ti ho sentito!

    Ti abbraccio forte
    Alessia

    RispondiElimina
  14. Nell'anniversario della scomparsa dell'indimenticato Francesco affidiamo a te per tua madre e tuo fratello un messaggio d'amore e amicizia mai perduta.

    Giacomo, Rosa e famiglia

    RispondiElimina
  15. Ciao andrea,
    Siamo appena usciti dalla chiesa dove abbiamo assistito ad una bella messa per ricordare papa' con l'affetto di sempre.
    Ti siamo vicini e ti vogliamo bene.
    Lello e Luisa

    RispondiElimina
  16. Ti mando un bacione e faccio una preghiera per il tuo papà. Perché ti stia vicino e ti dia sempre forza e coraggio per superare ogni ostacolo della vita. Ilaria

    RispondiElimina
  17. Andrea, e io reciterei questa mia:





    Canta col lupo “se” il fuoco è acceso

    ascolta soltanto l’istinto

    Ciò che senti è vero, non è un peso.

    Ascolta l’istinto

    non voci, non grida

    non il pianto, non le risa.

    Lasciati trasportare da ciò che

    nella vita conta davvero

    da un canto sincero

    magari stonato

    magari imperfetto

    a volte più cupo

    a volte più fiero

    un giorno più triste

    un altro più lieto

    ma pur veritiero

    Tu porti il mio “nome”

    fratello mai tradito

    seppure nell’io più profondo ferito

    che ho sentito, che sento

    a cui ho rubato il sorriso.

    E se ascolti qualcuno

    che brucia il mio “io” in viso

    aggrappati al lupo,

    abbraccialo forte

    più forte

    e canta con lui



    Angela 13.06.2003

    RispondiElimina
  18. non ti abbattere
    sorridi appena un pensiero triste ti sfiora
    pensa che la vita è solo una e va vissuta al massimo
    non sei solo, mai
    le persone che ami ti sostengono ovunque siano
    FORZA FORZA FORZA!!

    RispondiElimina
  19. Quanto mi manchi papà.

    Sofia e Diana sono la meraviglia delle meraviglie.

    E mamma, non ho parole per descrivere quanto sia forte, quanto faccia per tutti noi.

    Tutte cose che tu sai... se c'è davvero un'altra esistenza dopo la morte e non sei solo un pensiero sempre vivo nelle nostre teste e nei nostri cuori.

    Mi spiace, tante cose non sono andate come avresti voluto.

    RispondiElimina

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *