Cerca nel blog

lunedì 4 febbraio 2019

V PREMIO DI POESIA ITINERANTE “DAL TIRRENO ALLO JONIO”

  1. .1. Il concorso è aperto a tutti gli scrittori italiani e stranieri che abbiano compiuto alla data di scadenza il diciottesimo anno di età. È possibile partecipare con una o più poesie in lingua italiana: solo inedite per la Sez.A; edite e inedite per la Sez. B e non dovranno superare i 30 versi di lunghezza, titolo e spazi esclusi. Il tema del concorso per la Sez. A e per la Sez. C, al quale attenersi, è Il viaggio della vita. La Sez. C è aperta ai racconti, sempre a tema specifico, i quali non dovranno superare le due cartelle in formato A4 utilizzando come carattere il TIMES NEW ROMAN 12, titolo incluso. La sez. D riguarda la videopoesia a tema libero, che dovrà essere disponibile per la visualizzazione sulla piattaforma web You Tube, e non dovrà superare nella lunghezza i 3 minuti e 30 secondi; i video-maker potranno ripartirsi il premio in accordo con l’autore dell’opera per una percentuale del 50% per la valenza dei contenuti artistico-culturali-digitali che necessitano di tempo e di creatività. La data di scadenza del bando è stata procrastinata e tutte le opere dovranno pervenire, insieme alle videopoesie caricate sul web, entro il termine perentorio della mezzanotte del 28 febbraio 2019. La V tappa di questo Premio poetico - letterario itinerante si svolgerà nel Comune di Castellabate, nel Cilento, in onore del grande poeta Omero e del suo eroe Ulisse che nel viaggio di ritorno verso Itaca non si farà ammaliare dal canto della sirena Leucosia e delle sue sorelle. Punta Licosa e il suo isolotto si trovano, appunto, verso la punta estrema del Golfo di Salerno, promontorio a ridosso di questa cittadina di mare. In quest’area la presenza della sirena è avvertita sin dall’epoca greco – romana ed è testimoniata da una delle quattro porte di Paestum (vedi Sibariti e le loro colonie), Porta Sirena, aperta a Oriente. Il viaggio di Odisseo rappresenta il viaggio di ogni viandante o migrante che si lascia trasportare dal vento della speranza nel dover superare i dissidi interiori dello scoramento e delle proprie paure. In una temperie culturale che investe le coscienze più sensibili, si misura il coraggio di un’identità resa precaria dagli effluvi di una superficiale mondanità e umanità che caratterizzano il relativismo epocale a cui è soggiogata la plasticità dell’esssere e dove il consumismo, attanagliato dalla cecità dell’individua
  2. lismo e dell’egoismo, rimanda a specchio una cultura della sopravvivenza chiusa all’accoglienza e all’ospitalità. Una diffidente umanità che nel chiudersi finirà per odiare se stessa e i suoi simili. Tanti gli interrogativi senza risposta in cui il viaggio della vita si fa a fatica e dove Itaca, la terra tanto agognata, finirà per diventare l’isola della nostra solitudine in cui le gesta dell’eroe rieccheggeranno solo nei cuori dei più virtuosi. Tempi i nostri in cui ombra e luce si mescolano, e dove follìa e misconoscimento consegnano i nostri fratelli alla rassegnazione-disperazione fino a deprimere l’io e l’azione volitiva della compagine sociale disfatta da rettitudine e giustizia negando così un solidale NOI. Attorno alla poesia di Omero andava a forgiarsi un’identità dei Greci c
  3. on una forte valenza civica e politica per tutto l’Occidente. Per studiare Omero nacquero la filologia e la critica antica e i suoi poemi hanno avuto un’enorme importanza nella formazione morale di tante generazioni. Che il poeta sovrano (secondo la definizione di Dante Alighieri) possa essere il lume nella ricerca trascendentale dell’io che si fa Uomo. “La Terra è un solo paese. Siamo onde dello stesso mare, foglie dello stesso albero, fiori dello stesso giardino” - Lucio Anneo Seneca.
  4. L'evento-concorso si concluderà con una grande Cerimonia di premiazione che si terrà sabato 16 marzo 2019 nel Castello dell’Abate: ore 16:00 visita sale del castello; ore 17.00 inizio dell’evento che si concluderà con un finale musicale alle ore 19.30 . Il presidente di giuria è il poeta Dante Maffia (candidato al Nobel per la Letteratura); presidente del premio, il sottoscritto; il presidente della Fondazione Roberto Farina è il dr. Antonio Farina. Vicepresidenti premio: dr. Emanuele Aloisi e la poetessa Anna Lauria.
Domenica 17 marzo, sempre al Castello dell’Abate, apertura al pubblico della mostra itinerante del Museo delle Conchiglie di Roseto Capo Spulico la cui sede fissa si trova appunto nell’Alto Ionio, nella provincia di Cosenza.
  1. La quota di partecipazione al concorso è di € 10,00 per la copertura delle spese organizzative. Per ogni ulteriore poesia è necessario aggiungere € 5,00 (e fino a un massimo di tre liriche complessive) da allegare come ricevuta di pagamento, necessariamente, al file poesia e alla scheda di adesione. Lo stesso vale per i racconti e le videopoesie, max tre prodotti culturali. Il pagamento potrà avvenire mediante:
Bonifico Bancario IBAN IT 47 V 07062 73910 00000000 4634 – Intestato a: Fondazione Roberto Farina Onlus – Credito Cooperativo Mediocrati SCRL - Amendolara (CS) Causale – Concorso V Premio Internazionale di Poesia Itinerante “Dal Tirreno allo Jonio” Edizione 2018.
  1. È possibile partecipare con una o più liriche di cui al punto 1 e 13 del presente bando.
  2. Assieme al file contenente la poesia (o il racconto) e la ricevuta di pagamento, va allegata la scheda di adesione firmata e digitalizzata, completa di ogni punto, pena squalifica dal concorso, con un file BREVE NOTA BIOGRAFICA AUTORE (max 10-15 righe). Lo stesso vale per gli autori le cui liriche sono state utilizzate per creare delle videopoesie.
  3. Non verranno accettate poesie, racconti o videopoesie che presentino elementi razzisti, pornografici, blasfemi o di incitamento all’odio, alla violenza, alla discriminazione di ciascun tipo.
  4. Eventuali opere presentate che risultino essere plagi o “copia e incolla” non saranno pubblicate, comunque la responsabilità della paternità dell’opera ricade sugli autori e non sugli organizzatori del concorso.
  5. L’invio dei materiali è ammesso, unicamente, tramite posta elettronica e gli elaborati dovranno pervenire in formato Word (.doc) entro e non oltre il 28 febbraio 2019 all’indirizzo e-mail premiopoesiatirrenojonio@gmail.com specificando nell’oggetto “V Premio Internazionale Di Poesia Itinerante: Dal Tirreno allo Jonio”.
  6. I testi devono essere completi di tutte le informazioni richieste. La mancanza di qualche elemento richiesto significherà l’esclusione dal concorso. Ogni richiesta d’informazione deve essere rivolta esclusivamente allo stesso indirizzo e-mail.
  7. La commissione del concorso è composta da persone e da personaggi della cultura e del giornalismo.
Il presidente di giuria è l’illustre poeta e scrittore Dante Maffia che nel 2010 a Roma è stato insignito da Gianni Letta del Premio Giacomo Matteotti per la Letteratura Italiana. La commissione dei giurati sarà resa pubblica alla chiusura dello stesso bando.
  1. La Commissione selezionerà le migliori 40 poesie. Il giudizio della Commissione è inappellabile e insindacabile, perciò i partecipanti, presentando la richiesta di iscrizione, lo accettano automaticamente.
  2. La commissione giudicatrice si occuperà di diffondere i nominativi dei selezionati e vincitori al concorso tramite i rispettivi siti di riferimento, gli indirizzi sono riportati in questo documento. Solo i vincitori e segnalati riceveranno una e-mail in cui verranno informati dell’esito del concorso.
  3. I premi consisteranno in somme di denaro (assegni circolari) e in targhe per i primi vincitori. Per i segnalati e altri partecipanti che otterranno delle menzioni si consegnerà un diploma di merito anche in formato digitalizzato. Inoltre, ci sarà l’inserimento nell’antologia delle prime 40 poesie selezionate (comprese quelle dei vincitori). Tutti i partecipanti selezionati potranno richiedere un attestato di partecipazione in formato pdf. Il Bando di Concorso prevede quattro sezioni: Sez. A a tema – Il viaggio della vita; Sez. B a tema libero. Si può partecipare con un massimo di tre poesie a sezione per un totale di 10 euro - una poesia, 15 euro - due poesie, 20 euro - tre poesie. Si può partecipare, contemporaneamente, ad tutte le sezioni versando le relative quote. Lo stesso vale per i racconti e le videopoesie.
SEZIONE A Poesia a tema: “Il viaggio della vita”.
E’ necessario partecipare con poesie inedite (mai premiate nei primi tre posti in altri concorsi e non presenti in antologie poetiche in formato cartaceo e digitale - ebook) e in lingua italiana.
Primo classificato - 400 euro più diploma e targa; Secondo classificato - diploma e targa, Terzo classificato - diploma e targa. Dal 4 al 7 classificato c’è la possibilità di ricevere una MENZIONE DI MERITO previa valutazione e discrezione della stessa giuria. Gli stessi criteri si utilizzeranno anche per le sottostanti sezioni.
SEZIONE B Poesia a tema libero (edita o inedita) anche già premiata in altri concorsi, in lingua italiana.
Primo classificato - 400 euro più diploma e targa; Secondo classificato - diploma e targa; Terzo classificato - diploma e targa.
SEZIONE C Racconto a tema: “Il viaggio della vita”.
E’ necessario partecipare con racconti editi e inediti (mai premiati nei primi tre posti in altri concorsi) e in lingua italiana. Nell’antologia saranno inseriti solo i primi tre racconti.
Primo classificato - 400 euro più diploma e targa; Secondo classificato - diploma e targa, Terzo classificato - diploma e targa.
SEZIONE D Videopoesia a tema libero
La videopoesia non dovrà superare i 3 minuti e 30 secondi e verrà accettata, esclusivamente, solo se caricata entro la data di scadenza del concorso sulla piattaforma you tube. La lirica contenuta nella videopoesia non sarà pubblicata all’interno dell’antologia in quanto è parte di un prodotto finale multimediale.
Primo classificato - 400 euro più diploma e targa; Secondo classificato - diploma e targa, Terzo classificato - diploma e targa.
  1. Grazie al contributo della direzione del “Museo Delle Conchiglie di Roseto Capo Spulico (CS)”si potrà ammirare la bellezza delle conchiglie provenienti da tutti i mari del mondo.
  2. Le opere degli autori verranno pubblicate in un’opera unica (Antologia) che verrà presentata e diffusa durante la cerimonia di premiazione.
  3. Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al presente concorso, autorizzano il Comitato Direttivo dello stesso, a pubblicare le proprie opere sull’antologia; rinunciando, già dal momento in cui partecipano al concorso, a qualsiasi pretesa economica o di natura giuridica in ordine ai diritti d’autore ma conservando comunque la paternità delle proprie opere.
  4. La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente regolamento.
  5. Alla stessa persona non verranno assegnati premi consecutivi nelle specifiche sezioni. Partecipando ad altre sezioni, potrà concorrere per una sola posizione.
  6. I vincitori (o un loro delegato di fiducia tramite conferma per iscritto) dei primi tre premi dovranno necessariamente presenziare all’evento, pena perdita privilegio e somma di denaro che sarà poi ridistribuita per le nuove edizioni.
  7. La graduatoria con i nominativi dei 40 finalisti con le loro opere sarà resa nota sui siti e pagine web di riferimento. La filosofia interna al concorso è al di sopra del concetto del primeggiare, pertanto lo scopo è la condivisione della poesia che veicola i messaggi di fratellanza universale e pace.
  8. L’organizzazione del Premio si riserva la facoltà di apportare modifiche al regolamento se necessarie per causa di forza maggiore. Tutte le info per il bando, il pernottamento ed eventuale cena, sono consultabili:
Segreteria - Cellulare info: 393/7501545
Pagina evento FB: https://www.facebook.com/events/2028740557171821
Pagina gruppo premio FB: https://www.facebook.com/groups/518734058260125
Pagina web: https://www.fondazionerobertofarina.com
Presidente Premio - Presidente Fondazione - Presidente Giuria
Giovanni Mulé - Antonio Farina - Dante Maffia
(Pubblicazione comunicato stampa).

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *