Cerca nel blog

martedì 9 aprile 2019

MoviPay di Jiffy: il WhatsApp dei pagamenti che invia denaro istantaneo ai propri contatti tramite smartphone

COME ATTIVARE JIFFY
Il tuo Smartphone,
la tua banca e un’App.

Molte banche italiane già integrano Jiffy nei propri servizi. Per scoprire se la tua banca è tra queste consulta l’elenco aggiornato degli istituti di credito riportati qui sotto.

MoviPay di Jiffy, il sistema per inviare denaro agli amici all'istante

...e pagare il conto al ristorante non sarà più un problema!


Quando hai pochi soldi vuoi semplicemente averne qualcuno in tasca. 

Quando hai qualche soldo ne vuoi avere un po’ di più. 

Quando hai tanti soldi non vuoi averne più in tasca, ma vuoi qualcuno che li amministri per te. 






Quando sei una persona dinamica, aperta al cambiamento e furba, non vuoi più banconote e neanche qualcuno che li porti per te. 
Vuoi semplicemente il tuo denaro sotto forma elettronica in qualsiasi istante.

A tal proposito c’è un sistema che si sta diffondendo a macchia d’olio in questi mesi: Jiffy

Realizzato da SIA, un gruppo italiano, Jiffy è stato descritto come il WhatsApp dei pagamenti

La cosa interessante è che non bisogna installare un’app e sperare, come sempre accade, che il ricevente sia iscritto. 

Il sistema viene adottato dalla banca. 
Bisogna solo attivarlo sul conto.
Ad oggi sono tante le banche che stanno integrando Jiffy.

La banca Widiba, attenta alle innovazioni, è stata tra le prime ad adottare Jiffy con il suo sistema MoviPay, che consente di mandare pagamenti agli amici mediante il proprio numero di telefono. 

Come funziona Jiffy con il il sistema MoviPay
Dal vostro lato dovete semplicemente attivare il servizio che è gratuito. Bisogna andare, per i correntisti Widiba, in Pagamenti > MoviPay by Jiffy, selezionare l’IBAN del conto e abilitare il servizio, confermando il proprio numero di cellulare.

Quando dovete mandare un pagamento basta semplicemente entrare nell’app di Widiba e andare su Pagamenti > MoviPay by Jiffy.

  1. Selezionare un contatto della rubrica. Se è iscritto appare l’icona di Jiffy sul nome.
  2. Inserire importo e causale.
  3. Confermare con il codice ricevuto via SMS e fine.

L’operazione può essere effettuata dal browser, quindi dal computer, oppure in mobilità mediante l’app. 

Il destinatario riceverà all’istante e senza commissioni la somma che avete inviato. 

Entrambi ricevete un’email di certificazione. 
Facile no?

Con MoviPay potrete mandare fino a 1.500 € al giorno, per un massimo di 5.000 € al mese di movimenti. Il denaro finisce sul proprio conto corrente.

Se dovete soldi agli amici, oppure gli amici ve ne devono, in pochi secondi potrete regolare il tutto senza spostare un solo centesimo di denaro contante. 

Il servizio, anche se italiano, è in fase di adozione in tutta Europa, contando sul sistema di bonifici Sepa
Al momento copre il 60% dei correntisti italiani.

Così l’amico che finge di dimenticare il portafogli a casa, per evitare di pagare il conto, dovrà cambiare scusa!

Fonte:
http://jiffy.sia.eu/it/come-inviare-e-ricevere-denaro

Elenco Banche aderenti:
http://jiffy.sia.eu/it/come-attivare-jiffy

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *