Cerca nel blog

sabato 6 aprile 2019

Thales Alenia Space. Ultimi quattro satelliti O3b lanciati con successo

Lanciati con successo i satelliti O3b MEO di SES

Ben 20 sono i satelliti ad elevate prestazioni costruiti da Thales Alenia Space per SES per ampliare i servizi di comunicazione in tutto il mondo

 

Roma, 5 Aprile - 2019  - Gli ultimi quattro satelliti della costellazione O3b, costruiti da Thales Alenia Space, Joint Venture tra Thales (67%) e Leonardo (33%), prime contractor per SES, sono stati lanciati oggi dalla base di Kourou in Guyana Francese (Sud America) con un vettore Soyuz, azionato e monitorato da Arianespace.

 

Con il lancio di questi ultimi quattro satelliti, Thales Alenia Space supporta SES nell'ampliamento della sua costellazione MEO che conta oggi 20 satelliti in orbita.

 

Grazie a questi satelliti ad alte prestazioni,  SES Network, l'unità SES dedicata alle reti dati, offre servizi di comunicazione per telecomunicazioni, marittime, aeronautiche ed energetiche nonché ai governi e alle istituzioni di tutto il mondo.

 

I satelliti O3B sono posizionati ad un'altitudine di 8,000 km lungo l'equatore e sono quattro volte più vicini alla Terra rispetto ai satelliti in orbita geostazionaria. Operando in banda Ka, offrono servizi di telecomunicazione e connessione a Internet a una velocità di fibra in tutto il mondo.

 

"Thales Alenia Space è molto orgogliosa del successo dell'ultimo lancio – ha detto Jean-Loïc Galle, Amministratore Delegato di Thales Alenia Space – Costruendo la costellazione O3b, stiamo supportando i nostri clienti SES a far crescere il loro mercato e migliorare i servizi di comunicazione ovunque. Grazie alle nostre conoscenze senza rivali, siamo pronti a offrire nuove soluzioni nelle telecomunicazioni che garantiscono prestazioni ancora più elevate, con servizi sempre più integrati e digitalizzati".

 

Thales Alenia Space è leader nel mercato delle costellazioni. Come prime contractor per un totale di 125 satelliti in tre costellazioni, come Globalstar 2 (24), O3b (20) e Iridium® NEXT (81), Thales Alenia Space è chiaramente il partner di riferimento nello sviluppo e dispiegamento di costellazioni di satelliti delle telecomunicazioni ad orbita medio e bassa.

 




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *