Cerca nel sito

martedì 7 giugno 2016

5G, Internet delle cose e altre tecnologie innovative stimolano la crescita delle apparecchiature di prova elettroniche

I produttori in grado di soddisfare la richiesta di prestazioni elevate rispettando allo stesso tempo i limiti di budget risulteranno vincenti, secondo Frost & Sullivan 




MILANO – 7 giugno 2016 – Le costose apparecchiature elettroniche per test e misure utilizzate in applicazioni di ricerca e sviluppo rappresentano quasi il 50% delle entrate totali del mercato, derivanti da strumenti con un prezzo superiore ai 50.000 dollari. 

La rapida evoluzione verso frequenze più alte e larghezza di banda di modulazione più ampia, insieme all'avvento di tecnologie come il 5G, sta creando opportunità di crescita per le apparecchiature di prova avanzate. 

Tuttavia, fornire agli ingegneri elettronici apparecchiature superiori a prezzi competitivi rappresenterà una sfida per i produttori di strumenti di test e misura, da un punto di vista sia tecnico sia di business.

Una recente analisi di Frost & Sullivan, intitolata "Electronic Test and Measurement Market in Research and Development—New Technologies Bring Drastic Change" (www.frost.com/nf6c), rileva che il mercato delle apparecchiature di prova elettroniche rivolte ai progettisti ha prodotto entrate per 1,99 miliardi di dollari nel 2015 e stima che questa cifra raggiungerà quota 2,36 miliardi di dollari nel 2021.
 
Per accedere gratuitamente a maggiori informazioni su questa ricerca, si prega di visitare: http://now.frost.com/forms/EU_PR_AZanchi_NF6C

"Le tecnologie come il 5G e le frequenze più alte richieste nel settore aerospaziale e della difesa e per i radar automobilistici si tradurranno in un cambiamento drastico nei segmenti relativi a generatori di segnali, analizzatori di segnali, analizzatori di rete e misuratori di potenza all'interno del mercato delle apparecchiature di prova elettroniche", afferma Jessy Cavazos, Industry Director del gruppo Test e Misure di Frost & Sullivan. "Attualmente, la maggior parte delle entrate relative a questi segmenti proviene dalle frequenze inferiori a 6 gigahertz (GHz). In futuro, una percentuale molto maggiore delle entrate deriverà dalle frequenze superiori a 26,5 GHz."

Le principali opportunità emergeranno dai segmenti dei test digitali a radio frequenze (RF), a microonde (MW) e ad alta velocità

Saranno necessari più generatori di segnali che generatori di funzioni, e gli analizzatori di segnali assisteranno ad una maggiore domanda rispetto agli analizzatori di spettro a causa della loro capacità vettoriale. 

Nell'ambito dei misuratori di potenza, i segnali complessi guideranno l'adozione dei misuratori di potenza di picco, più che dei misuratori di potenza media.

Inoltre, il segmento dell'ampiezza di banda superiore a 60 megahertz registrerà entrate significative, poiché le nuove tecnologie richiedono più di 1GHz di larghezza di banda di modulazione. 

La mancanza di tecnologie rivoluzionarie nel segmento più ampio degli oscilloscopi, tuttavia, rappresenterà un ostacolo, rendendo il segmento vulnerabile alle tendenze macro-economiche e ai cicli economici della base clienti nei prossimi 3-5 anni.

Nonostante i limiti di budget, gli utenti finali non hanno altra scelta che aggiornare le proprie apparecchiature di prova di fronte ad un'evoluzione tecnologica così rapida. Il successo dei produttori di test sarà determinato dalla capacità di offrire alte prestazioni a prezzi competitivi, rispondendo allo stesso tempo alla richiesta di maggiore semplicità d'uso di questi strumenti complessi.

"La crescita nel mercato sarà temperata anche dalla preferenza dei clienti per gli aggiornamenti software, il noleggio e il leasing delle apparecchiature e l'affermarsi di nuovi modelli di business", aggiunge Cavazos. "I progettisti cercano inoltre di avere le migliori prestazioni possibili in ambito virtuale prima di passare alla prototipazione e ai test. Se da una parte ciò accresce la necessità di una migliore integrazione tra strumenti di simulazione e strumenti di T&M, influenza anche la domanda complessiva."

Lo studio "Electronic Test and Measurement Market in Research and Development—New Technologies Bring Drastic Change" fa parte del programma Test and Measurement Growth Partnership Service. Altri studi di Frost & Sullivan collegati a questo argomento sono: "2025 Vision for the Global Test and Measurement Industry", "Key Product Platform for Electronic T&M - Signal Generators" e "VXI, PXI, AXIe Test and Measurement Market Disrupts Automated Test Sparking New Growth Opportunities". 

Tutte le analisi comprese nel servizio in abbonamento forniscono dettagliate opportunità di mercato e tendenze del settore, valutate in seguito ad esaurienti colloqui con gli operatori del mercato.



Chi siamo
Frost & Sullivan, la Growth Partnership Company, collabora con i propri clienti per potenziare una visione innovativa che risponda alle sfide globali e alle opportunità di crescita correlate che faranno la differenza per gli operatori del mercato di oggi. 

Per oltre 50 anni abbiamo sviluppato strategie di crescita per le 1000 aziende più importanti a livello globale, le realtà emergenti, il settore pubblico e la comunità degli investitori. 
La vostra azienda è pronta per la prossima ondata di convergenza industriale, tecnologie dirompenti, crescente competizione, macro tendenze, best practice innovative, clienti in continua evoluzione e mercati emergenti?  



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI