Cerca nel sito

venerdì 24 giugno 2016

Naples Shipping Week


Lunedì 27 giugno, l’arrivo del veliero Amerigo Vespucci, simbolo della Marina Militare nelle acque di Via Caracciolo segnerà l’apertura della Naples Shipping Week, seconda edizione dell’intenso programma dedicato alla cultura e all’economia del mare, organizzato dal Propeller Club Port of Naples e Clickutility Team.
     
L’evento, presentato nell’elegante salone del Polo dello Shipping in Via Agostino Depretis, da Peppino D’Amato, presidente e padrone di casa; dall’assessore alle infrastrutture, lavori pubblici e mobilità del Comune, Mario Calabrese; dall’Ammiraglio di Squadra Donato Marzano, comandante Logistico della Marina Militare; dal Contrammiraglio Arturo Faraone, direttore marittimo della Campania e Comandante del Porto di Napoli; Umberto Masucci, presidente International Propeller Clubs e Carlo Silva, presidente ClickUtilityTeam.
      
Nei sei giorni di networking oltre duecento i relatori provenienti principalmente dal mare Mediterraneo, si affronteranno nei 40 eventi previsti, tra questi l’8 edizione di Port&shippingtech, forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo. 

L’intera città sarà coinvolta da conferenze e incontri dedicati allo shipping, alla logistica e all’innovazione tecnologica in campo marittimo e da eventi culturali organizzati fra la Stazione Marittima, il Molo San Vincenzo, la Stazione Zoologica Anton Dohrn, il Porto, Villa d’Agri e altri luoghi cittadini.
    
Il capoluogo campano è all’avanguardia in Italia – ha dichiarato D’Amato - grazie alla presenza del 50 per cento della flotta mercantile nazionale, confermando la leadership già presente dal tempo del Regno delle due Sicilie. Napoli ha l’unica Università dello Shipping in Italia (la Parthenope) - e la Fondazione Ipe (Master annuali di eccellenza in Shipping e Logistica).
    
Questa seconda edizione – ha aggiunto Masucci – metterà in  mostra le grandi capacità del cluster marittimo napoletano e campano, contribuendo a rinsaldare il rapporto fra il Porto e la città. Finalmente il mare bagnerà la nostra città, contraddicendo il bel libro di Anna Maria Ortese che sosteneva: Il mare non bagna Napoli. 
       
Innovazioni tecnologiche, governance dei porti, autostrade del mare, sicurezza e welfare, combustibili rinnovabili, nuovi mercati sono alcuni dei temi che saranno affrontati durante la settimana. Oltre ai momenti di networking e approfondimento riservati al cluster marittimo ci sarà durante la manifestazione un’area Expo, Salotto dello Shopping con la presenza di molte aziende partecipanti con proprie soluzioni all’avanguardia.  Giovedì ai Bagni Margherita New Marittime generation cocktail party, organizzato da YoungShip, gruppo Giovani Federagenti, Confitarma e Gruppi Giovani Propeller Port of Naples. 

Alle ore 19 il concerto del coro Jubilate Deo. Inoltre eventi speciali e iniziative culturali e divulgative con il concerto della banda della Marina Militare in Piazza del Plebiscito e sabato 2 luglio nel fantastico panorama cittadino, Parata delle Vele d’Epoca che partirà alle 9,45 dal Terminal di Napoli e alla quale parteciperà anche l’Amerigo Vespucci che consentirà visite a bordo a partire da mercoledì, 29.

     Main conference della manifestazione e cena evento conclusivo riservato ai partecipanti a Palazzo Reale per esaltare la fantasia culinaria napoletana e mediterranea.





      

      

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI