Cerca nel blog

venerdì 12 gennaio 2018

CASTELLABATE - ANCORA FURTI. ORA ARRIVANO MISURE DRASTICHE


CASTELLABATE - Il furto in diritto penale è un reato contro il patrimonio previsto dall'art. 624 c.p. Tale disposizione è stata oggetto di riforma negli ultimi anni. Con la l. 205/99 il legislatore ha modificato il regime di procedibilità (da procedibilità d'ufficio a querela della persona offesa); con la l. 128/01, il "Pacchetto sicurezza" il legislatore ha innalzato il minimo edittale a 6 mesi (in precedenza non previsto ed interpretato dalla dottrina in pochi giorni).  

A Castellabate e nelle sue frazioni da settimane delinquenti notturni stanno facendo razzia di ogni cosa, sono oramai talmente sicuri che nelle scorse notti si sono spinti persino nel centro abitato di San Marco Di Castellabate dove hanno tentato di rubare un auto e di introdursi in appartamenti regolarmente abitati . Oramai la popolazione è esausta, sono in tanti a protestare contro le istituzioni preposte al controllo del territorio, non bastano telecamere giocattolo o brevi giri di pattuglie perché queste bande sono ben organizzate e conoscono le loro prede . Si deve agire subito anche istituendo delle ronde notturne. 

L’ultimo consiglio comunale tenutosi ha visto come discussione centrale proprio il potenziamento del servizio di video sorveglianza delle strade principali, un potenziamento del sistema di videosorveglianza dunque , come promesso dal sindaco Costabile Spinelli  a seguito di questi oramai innumerevoli sinistri ha reso insonni le notti dei cittadini del paese di “ Benvenuti Al Sud “ su Facebook non è inconsueto leggere post come quello di G.F “ Non siamo più sicuri ora è necessario intervenire”.   

Nelle prossime ore sono attese misure drastiche e personale di polizia in pattugliamento straordinario in strada , e le immagini già registrate a disposizione degli inquirenti potrebbero portare a imminenti ed eclatanti arresti. 

Marco Nicoletti 2018 ©️

1 commento:

  1. Non è esatto. Il furto in appartamento o adiacenze è sancito dall'art. 624 bis. Quando poi con il furto concorre anche la violenza sulle cose o su cose destinate o sottoposte per loro natura o fabbisogno si agguungono le aggravanti previste dall'art.625. Altro discorso è la prevenzione sia essa delle Istituzioni che dei privati cittadini. Ora si sta pagando lo scotto di quei fitti invernali a pochi euro a cittadini di chissà quale provenienza. Correre ad i ripari è necessario ma vi è bisogno di gente in gamba posta sulle poltrone giuste.

    RispondiElimina

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *