Cerca nel blog

martedì 4 febbraio 2020

Economia. Il Bahrain firma 7 accordi dal valore di 330 milioni di Euro con le principali aziende italiane

Il Bahrain firma 7 accordi dal valore di 330 milioni di Euro con le principali aziende italiane

 

Roma,  4 febbraio 2020 – Alcune tra le principali imprese private del Regno del Bahrain e della Repubblica Italiana hanno siglato oggi sette accordi per un valore complessivo di 330 milioni di Euro, a margine di una visita ufficiale in Italia guidata da Sua Altezza Reale il Principe Salman bin Hamad Al Khalifa, Principe Ereditario, Vice Comandante Supremo e Primo Vice Primo Ministro.

 

Tra i principali accordi siglati vi sono quelli tra Alba e Fluorsid, Alba e FATA S.P.A., Alba e Techmo Car, Al Salam Bank e OMP Racing, GPIC e Saipem/Snamprogetti (gruppo ENI), Tatweer e ENI, e, infine, tra l'Economic Development Board e Leonardo. Importante per agevolare le relazioni tra le imprese dei due Paesi è stata la partnership tra l'Economic Development Board del Bahrain, l'agenzia che ha il compito di promuovere gli investimenti esteri nel Regno, e Confindustria Assafrica & Mediterraneo, l'associazione imprenditoriale che supporta le imprese italiane nei Paesi del Mediterraneo, Africa e Medio Oriente.

 

Gli accordi daranno ulteriore spinta alle forti relazioni economiche e industriali tra i due Paesi. Attualmente sono 61 le imprese italiane che operano in Bahrain, in particolare nel settore manifatturiero.

 

Sua Altezza Khalid Humaidan, Chief Executive dell'Economic Development Board del Bahrain, ha dichiarato: "La lunga storia degli scambi commerciali tra il Bahrain e l'Italia si è evoluta in una forte partnership, che sta permettendo ad entrambi i Paesi di prosperare. Le aziende del Regno del Bahrain e dell'Italia lavoreranno insieme per favorire i rispettivi ecosistemi, attrarre nuovi talenti e promuovere settori strategici che genereranno nuove aree di collaborazione. Questi nuovi accordi rafforzeranno ulteriormente lo storico rapporto che ci lega e ricopriranno un ruolo significativo nel guidare la crescita di entrambi i nostri ecosistemi."

 

Gli accordi siglati oggi rappresentano l'ultimo capitolo di una lunga e positiva storia di negoziati tra i due Paesi. Il Bahrain e l'Italia vantano forti relazioni commerciali in diversi settori fin dal 1973, e beneficiano di diversi accordi in diverse aree, compresa la protezione degli investimenti e l'esenzione reciproca delle tasse sul trasporto aereo e marittimo.

 

Il Bahrain Economic Development Board

Il Bahrain Economic Development Board (EDB) è un'agenzia di promozione degli investimenti la cui responsabilità principale è quella di attrarre investimenti nel Regno del Bahrain e di sostenere l'attrattività finanziaria del Paese.

L'EDB collabora con il governo e con gli investitori attuali e potenziali al fine di garantire l'attrattività finanziaria del Bahrain, di comunicarne i punti di forza e di identificare nuove opportunità di crescita economica attraverso gli investimenti.

L'EDB si concentra su diversi settori economici che, sfruttando i vantaggi competitivi del Bahrain, offrono notevoli opportunità di investimento. Questi settori includono i servizi finanziari, l'industria manifatturiera, l'ICT, il turismo, la logistica e i trasporti.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *