Cerca nel blog

martedì 4 febbraio 2020

Migranti, Radicali: eventuali modifiche al memorandum Italia-Libia non condurranno a cambiamenti sostanziali, necessaria la sospensione immediata


Migranti, Radicali: eventuali modifiche al memorandum Italia-Libia non condurranno a cambiamenti sostanziali, necessaria la sospensione immediata

 

"Secondo quanto apprendiamo dai media, con l'incontro avvenuto ieri tra Di Mario e Bashaga sarebbe stata posta sul piatto della trattativa la possibilità di un ulteriore nostro supporto alla Libia, finalizzato alla gestione di 300mila sfollati, alla chiusura di cinque centri di detenzione che si trovano in aree esposte al conflitto e all'apertura delle strutture che andrebbero a sostituirli. Ormai è evidente che, anche qualora il Governo intervenisse modificando come più volte proclamato il memorandum Italia-Libia, non si verificherà alcun cambiamento sostanziale: l'Italia continuerà a collaborare con la Guardia costiera libica per altri tre anni affinché riporti i rifugiati e i migranti indietro, in un paese in conflitto, dove abusi e violazioni dei diritti umani sono sistematiche, in cui cresce il numero di sfollati a causa della violenza generalizzata che vi ha luogo. Non ci stancheremo di denunciare la complicità dell'Italia: forniamo alla Libia un cospicuo sostegno finanziario per non far arrivare sulle nostre coste uomini, donne e bambini in fuga, anche se questo significa esporli al rischio di maltrattamenti, stupri, torture. Continueremo a dire no, a mobilitarci, fino a quando l'Italia non tornerà a garantire con le sue politiche la piena tutela dei diritti inviolabili di ogni persona. Il memorandum deve essere sospeso subito, non c'è altra via" dichiarano Massimiliano Iervolino e Giulia Crivellini, Segretario e Tesoriera di Radicali Italiani che da dicembre porta avanti la campagna "Signor Presidente" con cui chiede la modifica drastica dei decreti sicurezza e la sospensione immediata dell'accordo tra Italia e Libia.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *