Cerca nel sito

martedì 21 giugno 2016

Il Gruppo Cosentino intraprende un nuovo piano di investimenti

• L'investimento totale per il periodo 2016 - 2019 del Gruppo Cosentino – azienda globale spagnola leader nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell'architettura e del design - ammonta a380 milioni di euro, dei quali circa il 77% (294 milioni di euro) verrà destinato a investimenti nella produzione, localizzati quasi interamente nel Parco industriale di Cantoria (Almería).

• Questo Piano di investimenti sarà accompagnato dallacreazione di posti di lavoro con una previsione di oltre 1.300 nuove posizioni lavorative dirette e indirette a livello globale. Di queste 820 saranno in Spagna.

• Il Gruppo aspira a crescere di oltre il 17% durante questo esercizio 2016, con la stima di raggiungere il miliardo di euro nel 2017.

• Il Gruppo Cosentino ha chiuso il 2015 con un fatturato consolidato di 730 milioni di euro, registrando una crescita del 30% rispetto al 2014, un EBITDA di 95,6 milioni di euro e 121 unità di business proprie distribuite in tutto il mondo.

Il Gruppo Cosentino – azienda globale spagnola leader nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo dell'architettura e del design - presenta il Piano strategico di business per il periodo 2016-2019 allo scopo di consolidare la propria posizione di leadership a livello mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il design e l'architettura. 

Il Piano si concentra in particolare sull'ampliamento degli impianti produttivi di Cosentino presso il parco industriale di Cantoria (Almería) nonché sulla crescita futura di Dekton®, un prodotto che passerà dal 5% attuale delle vendite consolidate a oltre il 20% nel 2019.

L'investimento totale per il periodo 2016-2019 ammonta a380 milioni di euro, dei quali circa il 77% (294 milioni di euro) verrà destinato a investimenti nella produzione e il restante 23% (86 milioni di euro) a investimenti commerciali. 

La quota principale dell'investimento sarà quindi dedicata all'acquisizione di nuove attività per far crescere il business nei prossimi anni. 

In tal senso, e come risultato di questo Piano, il Gruppo mira a raggiungere il miliardo di euro nel 2017.

In tal modo il Gruppo Cosentino scommetterà, attraverso un importante investimento economico, sull'ampliamento della propria capacità industriale sul territorio spagnolo, che implicherà sia l'aumento della produzione di Dekton®, sia attività di sviluppo tecnologico per l'evoluzione di Silestone® con nuovi design e finiture consentendo ai prodotti Cosentino di mantenere il proprio valore aggiunto rispetto alla concorrenza. 

Il parco industriale vedrà inoltre l'ampliamento e il miglioramento del centro logistico, uno dei più moderni d'Europa, con nuove tecnologie specifiche per l'ottimizzazione dello stoccaggio e la spedizione dei materiali, e disporrà di nuovi impianti per i laboratori di ricerca e sviluppo, impianti pilota e zone espositive e di test. 

Infine l'investimento migliorerà anche le infrastrutture per la gestione e valorizzazione dei rifiuti provenienti dagli impianti di produzione, ambito in cui l'azienda opera già nel pieno rispetto delle attuali norme ambientali. 

Per quanto riguarda le infrastrutture commerciali, l'obiettivo è quello di rafforzare la presenza stessa di Cosentino nei Paesi con maggiori potenzialità tramite il proprio modello di distribuzione basato principalmente sui "Cosentino Center" e i "City Center". Con un totale di 121 centri distribuiti in tutto il mondo a fine 2015, la previsione per i prossimi quattro anni è quella di arrivare a 174 unità di questo tipo. 

Infine, il Piano di investimenti sarà accompagnato dalla creazione di oltre 1300 nuove posizioni lavorative sia dirette sia indirette a livello globale. Di queste, 820 saranno in Spagna e 230 direttamente presso la sede centrale di Cantoria (Almería). Solo per questo esercizio 2016 la stima è quella di generare 364 posti di lavoro fino a raggiungere la cifra di 3.750 lavoratori a livello dell'intero Gruppo. 

Parallelamente alla presentazione del Piano strategico di business, l'azienda rende noti anche i principali dati rivisti e definitivi relativi all'esercizio 2015. La cifra finale del fatturato consolidato è stata di 730 milioni di euro, registrando un incremento del 30% rispetto al 2014. D'altra parte l'EBITDA ha raggiunto il 95,6 milioni di euro. 

Il 90% delle vendite totali ha riguardato l'estero. Nella pratica l'azienda vende già in oltre 110 Paesi. Scomponendo il dato per mercati, il Nord America (Stati Uniti e Canada) continua a essere la regione principale per il Gruppo Cosentino con il 55% delle vendite totali, seguito dall'Europa (21%), dalla penisola iberica (Spagna e Portogallo) con il 12% e l'America Latina (5%).

Infine, il numero di totale di dipendenti a fine 2015 è stato di 3.350 in tutto il mondo, appartenenti a 44 nazionalità diverse e con un'età media di 38,2 anni. Secondo i dati aggiornati ad aprile 2016, il numero di lavoratori ammonta a 3.490. Nel 2015 il Gruppo Cosentino ha creato 400 nuovi posti di lavoro.

BILANCIO 2010 – 2015

Nei prossimi anni l'azienda porterà avanti un percorso di investimenti iniziato anni fa e che ha aiutato il Gruppo a crescere con percentuali a due cifre sia in termini di vendite che di redditività EBITDA. Concretamente, gli investimenti realizzati nel periodo 2010-2015 da Cosentino hanno raggiunto i 307 milioni di euro. 

Il 57% di questi (176 milioni) sono stati di tipo industriale, anche in questo caso concentrati quasi interamente nel parco industriale di Cantoria, mentre il restante 43% ha riguardato investimenti commerciali e interventi di altro tipo

Gli investimenti già realizzati hanno portato a una crescita sostenuta nel periodo in questione (2010-2015) pari al 14% - tasso di crescita annuale composto (CAGR) - nelle vendite, passando da 378 milioni di euro nel 2010 a 730 milioni di euro nel 2015. Analogamente l'EBITDA ha registrato un tasso di crescita annuale composto del 12% nello stesso periodo passando da 53 milioni di euro nel 2010 a 95,6 milioni di euro nell'esercizio 2015.

Il Gruppo Cosentino
Il Gruppo Cosentino è un'azienda multinazionale a gestione familiare che produce e distribuisce superfici innovative di elevato valore, per il mondo dell'architettura e del design. In qualità di azienda leader, Cosentino immagina e anticipa, insieme con i propri clienti e partner, soluzioni di design che portino valore e ispirazione alla vita delle persone. Questo obiettivo è reso possibile da marchi pioneristici, leader nei rispettivi segmenti, come Silestone®, Dekton® e Sensa by Cosentino®. Superfici tecnologicamente avanzate per creare progetti unici per la casa e per gli spazi pubblici.  
Il Gruppo basa il proprio sviluppo sull'espansione internazionale, su una ricerca innovativa e su programmi di sviluppo, sul rispetto per l'ambiente e la sostenibilità, sul costante impegno aziendale nei confronti della società e dell'educazione, dell'uguaglianza, della salute e della sicurezza delle comunità locali all'interno di cui opera. 
Dalla sua sede di Almeria, in Spagna, il Gruppo distribuisce i propri prodotti e marchi in oltre 80 paesi e gestisce direttamente dalla sede centrale di Almeria la propria presenza in 32 paesi, con attività in 26 di essi. Attualmente più del 90% del suo fatturato proviene dai mercati internazionali.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI