Cerca nel sito

lunedì 20 giugno 2016

Ugo Pettinaroli confermato Presidente AVR. Rinnovato il Consiglio Direttivo dell’Associazione

Milano, 20 giugno 2016 – In occasione dell'Assemblea Generale dei Soci AVR del 9 giugno 2016, Ugo Pettinaroli è stato confermato Presidente AVR per il prossimo biennio 2016-2018.

 
Coniugato, con due figli, Ugo Pettinaroli è Amministratore Delegato della Fratelli Pettinaroli SpA e CEO del Gruppo Pettinaroli.
 
L'Assemblea ha altresì rinnovato il Consiglio Direttivo per il prossimo biennio che risulta così composto:
Vice Presidenti - Capi Gruppo:
Costruttori Rubinetteria Sanitaria - Federico Albertoni (V.A. Albertoni Srl)
Costruttori Valvole e Rubinetteria in Bronzo e Ottone - Sandro Bonomi (Rubinetterie Utensilerie Bonomi Srl)
Costruttori Valvole Industriali ed Attuatori - Paolo Beretta (Saint Gobain Pam Italia SpA)
Costruttori Raccordi e Componenti - Leonardo Baldrati (Eurotubi Europa Srl)
Consigliere Tesoriere - Massimo Latorraca (La Torre SpA)
Consiglieri:
Andrea Bighinzoli (Giacomini SpA)
Renato Brocchetta (Rubinetterie Bresciane Bonomi SpA)
Marco Caleffi (Caleffi SpA)
Maurizio Huber (Huber Cisal Industrie SpA)
Andrea Latorraca (Rubitor Srl)
Ambrogio Perego (Cvb Valves Srl)
Andrea Villa (Auma Italiana Srl)
 
Del Consiglio Direttivo fanno parte il Presidente Onorario Savino Rizzio (VIR Valvoindustria SpA) e il Past President Sandro Bonomi (Enolgas Bonomi SpA).
Un caloroso benvenuto ai  neo Consiglieri e un sentito ringraziamento ai Consiglieri uscenti.
 
"Il nostro Made in Italy ci vede al primo posto nella produzione di rubinetteria gialla e industriale e al secondo nella rubinetteria cromata. - dichiara il Presidente Pettinaroli - Ma non è seconda a nessuno grazie alla italianità dei nostri punti di forza, all'innovazione e al design. Farci maggiormente sentire in Europa e apprezzare nel mondo è una forte necessità e ne abbiamo avuto conferma nelle riunioni del Ceir (Comitato europeo industria Valvole e Rubinetteria). Se non saremo più presenti, attivi e proattivi saranno altri a prendere importanti decisioni per noi, in tal caso perderemo la posizione di leader che ci appartiene. Il brand Italia deve essere protetto, accudito e promosso da noi, la tecnologia insita nelle nostre valvole, il design dei nostri rubinetti dovranno continuare ad essere riconosciuti come il fiore all'occhiello da tutti. Oggi è urgente fare sistema perché la sfida è globale, non più locale".


AVR - Associazione Italiana Costruttori Valvole e Rubinetteria è l'associazione industriale di categoria che rappresenta a livello nazionale ed internazionale le aziende italiane del settore. AVR raggruppa oggi circa 70 tra le più qualificate e prestigiose aziende di un settore che in Italia conta circa 27.000 addetti e sviluppa un fatturato di oltre 7.000 milioni di euro di cui oltre il 65% destinato all'export.


ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine – è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 210.000 addetti per un fatturato di 44 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 59% (dati riferiti al pre-consuntivo 2015). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI