Cerca nel sito

venerdì 7 ottobre 2016

Rai e ActionAid, speciale "Cibo per tutti": storie per il cambiamento - Rai1, sabato 8 ottobre, ore 15

RAI E ACTIONAID: VOLTI, PERSONE E STORIE PER IL CAMBIAMENTO

Con la puntata speciale "Cibo per tutti", in onda sabato 8 ottobre su Rai 1, si conclude la partnership triennale tra Rai e ActionAid . Una collaborazione che ha raggiunto milioni di persone, sensibilizzandole sui temi della fame, delle ingiustizia e della povertà.

Roma, 6 ottobre 2016 - Un percorso lungo tre anni, un viaggio che ha coinvolto il grande pubblico sui temi della fame, dell'ingiustizia e della povertà fornendo agli spettatori gli strumenti per riflettere e scendere in campo in prima persona. Lo speciale Cibo per tutti, in onda sabato 8 ottobre su Rai 1, alle ore 15.00, è il sigillo finale della partnership tra Rai e ActionAid. Una collaborazione che è riuscita a coniugare solidarietà e intrattenimento per promuovere la più grande campagna di sensibilizzazione sul diritto al cibo.

Tre le parole chiave della partnership tra la rete pubblica e ActionAid: solidarietà, comunicazione e sport, inteso come strumento di crescita e riscatto sociale. Un cammino che è stato scandito dai grandi eventi di questi anni: dal fischio di inizio della Coppa del Mondo di calcio in Brasile, nel 2014, all'Expo di Milano nel 2015, per concludere questo viaggio con un grande sportivo, Marco Delvecchio, nell'anno delle Olimpiadi.

In tre anni si è data continuità a una narrazione fatta non solo di numeri, ma soprattutto di volti, persone e valori. Nel farlo la bussola è stata puntata in una precisa direzione, quella del cambiamento, raccontando storie di persone che si sono messe in gioco, dimostrando con il loro esempio che ingiustizie e disuguaglianze sono tutt'altro che inevitabili.

La Rai, grazie alla collaborazione con un'organizzazione come ActionAid, impegnata contro la fame e la povertà in Italia e in oltre 40 paesi nel mondo, ha ottenuto un risultato molto concreto distinguendosi ulteriormente per l'attenzione al sociale, nel pieno svolgimento del suo ruolo di servizio pubblico.

La collaborazione triennale tra Rai e ActionAid ha, infatti, permesso di raggiungere milioni di persone e di raccogliere fondi per finanziare progetti in Brasile, Italia, India, Etiopia, Mozambico che stanno cambiando la vita di intere comunità. Solo nello scorso anno sono stati raccolti fondi per migliorare la sicurezza alimentare di 500 donne e delle loro famiglie in India, nel Tamil Nadu, in Etiopia per assicurare accesso all'acqua potabile e la costruzione di docce pubbliche per 7mila abitanti del distretto di Azernet con la conseguente diminuzione dell'incidenza di malattie provocate da acqua contaminata.  In Italia, anche grazie alle donazioni tramite sms solidale, nel solo 2015 ActionAid ha formato e sensibilizzato studenti e insegnanti di 130 scuole primarie e 40 scuole secondarie di primo e secondo grado - per un totale di circa 20.000 studenti - sui temi della fame, del diritto al cibo e dello spreco alimentare. Risultati concreti che confermano l'importanza di costruire insieme percorsi pluriennali nel quadro di una completa espressione di servizio pubblico.

Lo speciale "Cibo per tutti", in programma sabato 8 ottobre su Rai1, sarà interamente dedicato alla campagna di ActionAid che ha l'obiettivo di coinvolgere e far riflettere il grande pubblico con una particolare attenzione, in Italia, alla trasparenza e alla qualità delle mense scolastiche. Quest'anno i fondi raccolti saranno destinati ai progetti di ActionAid per la sicurezza alimentare in Etiopia e Mozambico e alla prosecuzione del progetto di sensibilizzazione "Io mangio tutto" rivolto agli studenti delle scuole italiane.

Ospiti della puntata speciale "Cibo per tutti", condotta da Arianna Ciampoli insieme con Enrico Bertolino e Marco Delvecchio, saranno la chef Cristina Bowerman, le attrici Amanda Sandrelli e Lunetta Savino, il modello e travel blogger Luca Sguazzini. Ognuno per raccontare la sua esperienza sul campo assieme ad ActionAid e per ricordare che tutti possono fare la loro parte donando al 45506.






--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI