Cerca nel blog

sabato 22 ottobre 2016

Testate giornalistiche digitali locali, Anso sale in cattedra a Dig.it

Nella due giorni di Prato dedicata al giornalismo digitale, l'associazione nazionale stampa on line è  presente ai tavoli tematici e al panel per trattare il macrotema dell'editoria digitale con forti legami con i territori. 

C'è anche l'Associazione nazionale stampa on line a Dig.it, la quinta edizione della manifestazione nazionale interamente dedicata al giornalismo digitale in programma il 21 e 22 ottobre negli spazi della Camera di Commercio di Prato. 

Titolo è "Le conversazioni sono notizie", affermazione che, partendo da una semplice constatazione (partecipare ai flussi collettivi di scambi di informazioni è la realtà) vuole riflettere su come farlo in modo intelligente ed eticamente corretto.

«Viviamo a stretto contatto col digitale e non ce ne accorgiamo -spiega Marco Renzi, presidente di Lsdi promotore della intera kermesse-. Anche quest'anno ci saranno gli studenti a toccare con mano questo mondo, ci saranno i relatori a guidarci, e ci sarete voi a far domande e tutti insieme a far 
notizia con 20 workshop, 18 tavoli tematici, un evento panel/barcamp e 100 ore di formazione qualificata».

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con l'Ordine dei giornalisti, con Forum PA, Fnsi, Inpgi, Glocalnews e Ona. 

È una due giorni importante, che precede l'appuntamento di Varese, Glocalnews, appunto, in programma dal 17 al 20 novembre, anch'esso dedicato al giornalismo e al mondo della comunicazione locale e globale.

«La nostra associazione partecipa con interesse e vuole avere un ruolo attivo gestendo alcuni tavoli di lavoro -nota Marco Giovannelli, presidente di Anso-. Digit è un appuntamento storico per alcuni di noi e da quest'anno porteremo la nostra esperienza in diversi ambiti e in particolare nel Macro tema che si sviluppa nella giornata del 22 ottobre, ossia l'editoria digitale iperlocale. Nel pomeriggio di oggi sarà presentato il rapporto dell'Odg sul giornalismo digitale. Quella sarà un'occasione per avere uno spaccato del mondo editoriale meno conosciuto e spesso lontano dai riflettori, ma non per questo meno attivo e strategico per i tanti territori che costituiscono la trama del nostro Paese».

Digit arriva anche a due settimane da uno storico riconoscimento per l'informazione digitale da parte del Parlamento. 

Con l'approvazione della nuova legge sull'editoria il quotidiano online diventa, infatti, uno dei prodotti editoriali al pari dei tradizionali media. 
ANSO si batteva da anni per questo risultato che è un punto di arrivo e di partenza per i tanti piccoli editori locali.




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email