Cerca nel sito

giovedì 3 novembre 2016

Le musiche e le atmosfere elettroniche di Giuseppe Dio nell'album "Lights Shadows And Colors"

Melodie, suoni analogici e atmosfere digitali che si richiamano ai pionieri della musica elettronica Jean-Michel Jarre e Vangelis. Dodici brani legati tra di loro dal concetto di luci, ombre e colori come fossero fotografie nel primo album musicale di Giuseppe Dio

giuseppe_dio_musica_elettronicaProfessionista dell'informatica, di Udine, da anni Giuseppe Dio è vicino al mondo musicale in forma "non professionale", con la pubblicazione su siti web specializzati di remix e edit di vari brani con generi che spaziano dalla new age, alla easy listening, alla dance.

Pubblicato lo scorso settembre, "Lights Shadows And Colors" è il primo album di musiche originali di Giuseppe e racchiude al suo interno il frutto delle esperienze maturate remixando e rieditando i brani anche di artisti quali Moby e Jean-Michel Jarre.
12 brani strumentali easy listening con sonorità che, fin dalla prima traccia "Blancheur", richiamano l'elettronica vintage dei pionieri Tangerine Dream, Vangelis e Jean-Michel Jarre.
"Sono cresciuto con le musiche di Jean-Michel Jarre, e ascoltando i suoi brani, come quelli di Vangelis e dei Tangerine Dream, è nata la passione per l'emulazione del suono 'vintage' e la fusione delle melodie con le atmosfere ambient ed i noise analogici”.

Il titolo dell'album e di ogni singola composizione richiama i concetti di luce, ombre e colori, mediato dalla fotografia, "Per anni, tra un remix e l'altro, ho collezionato brevi composizioni di vario genere, melodie, sequenze ambient, groove a carattere dance. Volevo realizzare un album che avesse una sua coerenza musicale, un filo comune, cosi ho pensato alle foto che più mi piaceva scattare, quelle dove la protagonista era la luce, quella del tramonto, della notte, dei controluce e i colori ed ho selezionato una quindicina di brani, poi diventati dodici, emotivamente legati alla luce e ai colori. Una sorta di trade union tra due passioni, la musica e la fotografia".

Un album quindi volutamente vintage, analogico, nato però tutto in digitale e legato alle tecnologie più contemporanee in tutte le sue fasi di creazione. "L'intero album è stato composto in casa, al computer, sfruttando l'emulazione software di synth ed effetti di mixaggio e le suite di masterizzazione di ultima generazione. Anche qui un'altra trade union, quella tra il mondo musicale e l'informatica..."

Lights Shadows And Colors è stato distribuito in formato digitale tramite CDBaby e le 12 tracce sono state registrate su Patamu e Soundreef. E' possibile acquistare l'album su CDBaby.com e su tutti i principali store digitali (iTunes, Amazon, Google Play, ecc.), oppure ascoltarlo su Spotify, Deezer, Napster, Tidal, Yandex e le altre piattaforme dedicate allo streaming.

I video, le news e tutti i link ai social con contenuti relativi a Giuseppe Dio e all'album "Lights Shadows And Colors" sono disponibili sul sito GiuseppeDio.net (vedasi riferimenti sottostanti)

Per ulteriori informazioni o contatti:

Giuseppe Dio

  • Sito web: www.giuseppedio.net
  • Relazioni con i media: press @ giuseppedio . net
  • Account Twitter: @gdio1170

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI