Cerca nel sito

lunedì 14 novembre 2016

ORANGE1: intuizione vincente per Armando Donazzan la sezione Racing. L'Orange1 Team Lazarus campione con Lamborghini all’International GT Open.



Orange1 Team Lazarus campione dell'International GT Open.

Vincente l'intuizione di Armando Donazzan, presidente della multinazionale veneta Orange1 Holding, di creare quest'anno la sezione racing per esprimere la realtà tecnologica, dimensionale e umana di Orange1 dove passione, velocità e ambizioni sono all'ordine del giorno.

Arsiè (BL) 14 novembre 2016 – Con ventiquattr'ore d'anticipo sull'ultima gara stagionale, l'Orange1 Team Lazarus ha conquistato la vittoria al termine di Gara 1 al Circuit de Catalunya a Montmeló. 

Lo scorso 5 novembre i piloti Fabrizio Crestani e Thomas Biagi si sono aggiudicati ufficialmente il titolo di campioni dell'International GT Open 2016, confermando la mossa vincente di Armando Donazzan, presidente del gruppo internazionale Orange1 Holding specializzato nel settore metalmeccanico e dal fatturato annuo di 150 milioni di euro, di aver creato la sezione Orange1Racing all'interno dell'azienda nata dalla sua passione per i motori e la corsa, e per esprimere attraverso il mondo delle quattro ruote la realtà tecnologica, dimensionale e umana di Orange1 dove la passione, la velocità e le ambizioni sono all'ordine del giorno. Un sogno, ora, realizzato appieno.

Facendo un passo indietro per capire la storia della gara vincente, si ritorna a fine aprile quando Crestani e Biagi hanno corso il primo round stagionale ad Estoril e alimentato il loro bottino nei successivi appuntamenti di Spa-Francorchamps, Le Castellet, Zeltweg, Silverstone e Monza.  

Il driver trevigiano e il collega bolognese hanno chiuso il loro 2016 con la pole position e il secondo posto della prima frazione, e con la 14esima piazza in qualifica e la quarta della seconda manche, elevandosi in classifica sino a una vetta di punti irraggiungibile per gli altri: 183, ovvero cinquantuno lunghezze in più del solitario pilota britannico Shaun Balfe.

«Un risultato incredibile che conferma la scelta di aver puntato su un Team Principal come il professionista qual è Tancredi Pagiaro» spiega Armando Donazzan
«A lui devo dire grazie per aver creduto nella partnership con Orange1 e per aver lavorato ogni giorno nel migliorare ogni singolo aspetto del TEAM. La vittoria è di tutta la squadra, ma la differenza l'ha fatta lui».

«È incredibile pensare di aver vinto un altro titolo così importante» sottolinea Thomas Biagi. «È stato l'epilogo di una stagione stupenda per tutti noi dell'Orange1 Team Lazarus. Fin dalle prove libere, in questi tre giorni a Barcellona, abbiamo dimostrato grande forza, una straordinaria superiorità».

«È stata una stagione fantastica, è stato un grande sollievo giungere al titolo già dopo Gara 1» dice Fabrizio Crestani
«Abbiamo lavorato bene, alzando il livello del nostro gioco corsa dopo corsa. Siamo giunti all'Estoril con un solo shake-down all'attivo, in pratica senza dati, e siamo riusciti a fare la pole position e due podi: lì si è capito che il potenziale era elevato».

I dettagli della gara a questo link 
www.orange1racing.eu/biagi-crestani-e-lorange1-team-lazarus-subito-campioni-del-gt-open-a-montmelo/

Nella foto Tancredi Pagiaro a sx e Armando Donazzan a dx.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI