Cerca nel blog

giovedì 2 giugno 2016

Castellabate - Elezioni , Spinelli e Lo Schiavo alle battute finali./ Di Marco Nicoletti


Castellabate - Si avvia alla conclusione una delle ultime campagne elettorali più accese e ricche di incognite per le due uniche liste in "gara" . Domenica mattina 5 Giugno 2016 i seggi saranno dunque attivi per registrare i voti degli elettori. Si vota solo nella giornata festiva dalle 7.00 alle 23.00 . Questa sera ( 2 giugno ) entrambe gli schieramenti faranno gli interventi pre-conclusivi a San Marco di Castellabate . Dovrebbe parlare per prima all'elettorato il candidato sindaco di " Siamo Castellabate " Alessandro Lo Schiavo alle 20.30 e successivamente alle 22.00 intervenire il candidato e sindaco uscente Costabile Spinelli con la lista "Castellabate che cresce". 
Una campagna questa , che come si faceva cenno in apertura di redazionale , vede solo due liste schierate , dunque anche l'afflusso di gente ai vari interventi pubblici che si sono susseguiti nel corso delle settimane è stato per entrambe le coalizioni un vero e proprio "bagno di folla" . Non sono mancati come in ogni scontro elettorale anche i colpi bassi e le cadute di stile. Anche a chi vi scrive non sono mancate le proteste , accusato di essere di parte e schierato , nonché accusato di strumentalizzare il mezzo di comunicazione. Lo stesso mezzo di comunicazione che gli stessi candidati usano a go go per diffondere il loro programma . Ma fa parte del "gioco" e va bene così . Questo redazionale vuole essere particolarmente neutro e dunque no si vuole insabbiare la realtà. E allora andiamo ai punti chiave . Una cosa certa ed inconfutabile è la seguente. Ne Spinelli né Lo Schiavo sono o possono rappresentare la novità tanto decantata nei loro discordi più o meno animati . Certo , in entrambe le liste si leggono nomi di alcune new entry  , viso acqua e sapone , voci tremanti ed emozionate ( ci sta l'emozione quando si ha miraggio di una poltrona in tempo di crisi giovanile e fa sempre un certo effetto ) o giovani (40 anni proprio giovani .... Insomma) che aprono il proprio discorso è dicono " non sono esperto di politica e non ho esperienza di amministrazione della cosa pubblica " ma scusate , i più furbi candidati non si sognerebbero di dire una cosa del genere . Chi può dare una macchina a uno senza patente e esperienza di guida, anche minima esperienza ?  Ma torniamo un'attimo alla pretesa di " verginità" politica che accennavo sopra, dunque volti nuovi e dietro i "soliti noti " da una parte all'altra delle due formazioni.  Sicuramente sono tutti "figli" ingrati dell'ex padre padrone della politica locale degli ultimi 25 anni che risponde al nome di Costabile Maurano . Oggi divisi , da idee e modi di governare, ma che sono nati tutti grazie al professore , oggi nei comizi si sente rinnegare a vicenda ciò che loro stessi hanno fatto , ieri assieme oggi divisi. Ma con un'unico obiettivo comune vincere per governare il comune tra i borghi più belli d'Italia . Già , Castellabate perla delle perle , terra ricca di storia che vede un territorio di scempio , dal Castelsandra ai vari siti archeologici che ne corso dei decenni sono stati rinvenuti e che sono stati prontamente occultati dopo averli saccheggiati . Si parla di turismo, ma basta poco per farlo un turismo di qualità . Pochi sanno che nel museo di Paestum sono esposti dei reperti rinvenuti qui a San Marco Di Castellabate negli anni 80 e 90 , ma tanti sono quelli che sono ancora conservati nei sotterranei del museo per mancanza di spazio.  Quelle casse impolverate prima dai secoli e poi dai decenni dei tempi nostri potrebbero sicuramente essere un'attrazione turistica , un vanto per tutto il comune, ma nessuno e sottolineo nessuno con un minimo di interesse vero per il turismo di questa terra ha avuto interesse a farli tornare qui e ad reperire una struttura tra le tante fatiscenti,ristrutturarla e esporre in pianta fissa questi cimeli della nostra storia . Caro Spinelli , caro Lo Schiavo , anche questo sarebbe stato è può ancore a essere un'ottimo punto di programma elettorale. La salvaguardia della nostra identità prima ancora di parlare di futuro. Dunque Castellabate al voto . Sia un voto che dia cambiamento di passo, sia se vi sarà una riconferma sia se sarà a vincere la novità. 


- Marco Nicoletti 2016 ©
   Diritti riservati 

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email