CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie

Cerca nel blog

venerdì 7 ottobre 2016

Esodo italiani. Il 20% vorrebbe trasferirsi all'estero

IL 16% PRONTO A VIAGGIARE PER STUDIO O LAVORO.

È quanto emerge da un sondaggio del Monitor Allianz Global Assistance, condotto in collaborazione con l'istituto di ricerca Nextplora.

 

Chi per studio, chi per lavoro e chi per cambiare vita: sono varie le motivazioni che negli ultimi anni hanno portato sempre più italiani a recarsi per un lungo periodo, o addirittura a trasferirsi, in un Paese estero.

Da un sondaggio[i] del Monitor Allianz Global Assistance[ii], realizzato in collaborazione con l'istituto di ricerca Nextplora, emerge che ben il 20% sarebbe pronto a stabilirsi definitivamente fuori Italia, mentre un 16% vorrebbe viaggiare per motivi di studio o lavoro

In questi casi, le mete preferite dagli italiani risultano essere altri Paesi europei (42%), il Nord America (19%), l'Oceania (17%), il Sud (13%) e Centro (10%) America.

 

Il desiderio di trasferirsi all'estero è diffuso in tutta Italia, con percentuali diverse da Nord a Sud. In particolare, questa la graduatoria delle 8 città nelle quali è stata condotta la ricerca:

 

CITTÀ

% PERSONE PRONTE A TRASFERIRSI ALL'ESTERO

  1. Palermo

30

  1. Roma

27

  1. Milano

22

  1. Napoli

21

  1. Bologna

19

  1. Padova

18

  1. Firenze

17

  1. Bari

15

 

Lo studio evidenzia inoltre l'intenzione di un 49% degli italiani di partire per un lungo viaggio, di almeno tre mesi: il 67% preferirebbe farlo con il proprio partner, il 9% in compagnia di amici, mentre il 15% vorrebbe andarsene in solitaria.

 

Ma quali i motivi alla base di questa decisione? La maggioranza vorrebbe dare una scossa alla propria vita e staccare dalla noia della quotidianità (44%), un buon numero scapperebbe dall'attuale lavoro (33%), pochi coloro che fuggirebbero invece dagli obblighi familiari (9%) o dal proprio partner (2%).

 

Oltre che per studio, lavoro e desiderio di trasferirsi, gli italiani vorrebbero andarsene lontano anche per divertirsi e conoscere persone nuove (43%), piuttosto che starsene in totale relax (31%). Lunghi viaggi per i quali il 79% degli intervistati acquisterebbe un'assicurazione al fine di tutelarsi: di questi, il 34% lo farebbe online, il 32% in agenzia viaggi, mentre il 27% in un'agenzia assicurativa.

 



[i] Indagine CAWI e CATI condotta dall'istituto di ricerca Nextplora, ad aprile 2016, su di un campione rappresentativo della popolazione italiana per quote d'età (over 24), sesso ed area geografica.

[ii] Il Monitor Allianz Global Assistance nasce con l'obiettivo di rilevare i comportamenti, le tendenze e le percezioni degli italiani su grandi e piccoli avvenimenti che possono influenzare le loro decisioni e preferenze, in particolare in materia di viaggi.





--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.