Cerca nel sito

lunedì 13 giugno 2016

Nel 2015 la performance di Sonae Sierra supera le aspettative - RAPPORTO ECONOMICO, AMBIENTALE E SOCIALE


• Utile netto pari a € 141,7 milioni (contro i € 96,3 milioni del 2014)
• 127 nuovi contratti di prestazione di servizi professionali per un valore complessivo di € 18,5 milioni
• 433 milioni di visite registrate presso i centri commerciali in gestione, con un aumento del 3,3% delle vendite dei tenant in Europa
• € 21,7 milioni risparmiati grazie a misure di gestione della sostenibilità

Nel 2015 la performance di Sonae Sierra ha superato qualsiasi aspettativa e i risultati conseguiti attestano il successo della strategia adottata. La società risulta in crescita, sia sotto il profilo delle prestazioni finanziarie sia sotto quello della performance operativa, ed è impegnata nella riduzione degli impatti ambientali attraverso l'attuazione di pratiche di sostenibilità consolidate. 
Sonae Sierra resta ottimista rispetto alle prospettive future e continuerà a perseguire la propria strategia, che si sta dimostrando particolarmente efficace in termini di nuove opportunità di sviluppo, gestione efficiente del portafoglio e prestazione di servizi professionali.
Per quanto riguarda la performance operativa di Sonae Sierra, il 2015 è stato un esercizio contrassegnato da successi: i centri commerciali della società hanno registrato oltre 433 milioni di visite (per un incremento totale a perimetro omogeneo pari allo 0,7%), il che riflette la crescita del 3,3% nelle vendite dei tenant del portafoglio europeo. 
L'azienda ha anche sottoscritto 127 nuovi contratti di prestazione di servizi, per un valore complessivo di € 18,5 milioni. Inoltre, Sonae Sierra ha lanciato il primo investimento diretto in Colombia e la prima struttura a destinazione mista in Germania.
Sul fronte della sostenibilità, la società ha conseguito una riduzione del 3% del consumo idrico (-20% dal 2003), un calo del consumo energetico pari al 6% (-44% dal 2002), una diminuzione del 6% delle emissioni di gas a effetto serra (-82% dal 2005) e un tasso di riciclaggio del 62% (+225% dal 2002). Nel 2015 l'adozione di misure finalizzate alla gestione sostenibile ha consentito di ottenere un risparmio complessivo di € 21,7 milioni
Il miglioramento della produttività sul posto di lavoro è stato sostenuto dalla riduzione significativa dell'assenteismo dei dipendenti, che dal 2014 ha registrato un calo del 70% (diminuzione del tasso di gravità degli incidenti della forza lavoro pari al 93% dal 2005). SonaeSierra ha inoltre ottenuto 6 certificazioni OHSAS, 2 certificazioni ISO e 2 certificazioni Green Building.
In particolare, l'Italia rappresenta un esempio di come l'adozione di misure sostenibili nei tre asset di proprietà di Sonae Sierra (Freccia Rossa a Brescia, Gli Orsi a Biella e Le Terrazze a La Spezia) abbia portato al raggiungimento di ottimi risultati: nel 2015 sono state ridotte dell' 8% le emissioni di gas serra per m2 di GLA rispetto al 2014 e il tasso di riciclo dei rifiuti è aumentato del 2% rispetto all'anno precedente. 
Inoltre, sono stati raccolti e investiti € 91.087 per iniziative rivolte alle comunità locali nel 2015 e, per promuovere la salute e il benessere dei lavoratori della Società, è stata lanciata l'iniziativa "Il mese della salute".
Grazie alle misure adottate da Sonae Sierra per aumentare l'efficienza idrica ed energetica degli asset in Italia, nel 2015 è stato possibile ottenere un risparmio combinato di € 862.000.
A livello globale, anche i risultati finanziari dell'azienda hanno superato le previsioni per il 2015. Nel complesso, la società ha registrato un utile netto pari a € 141,7 milioni (contro i € 96,3 milioni del 2014). 
L'utile netto diretto ha raggiunto i € 61,0 milioni, segnando un incremento su base annua del 16%. Quest'ultimo è stato favorito da un insieme di vari fattori, tra cui il miglioramento dei risultati operativi, la progressione dei servizi professionali e i minori tassi di interesse. 
La crescita dell'utile netto indiretto è stata ancora più impressionante, con un aumento dell'85% rispetto all'esercizio precedente, per un totale di € 80,7 milioni.
I risultati di performance sono pubblicati nell'EconomicEnvironmental and Social Report (EES) della società, che fornisce un resoconto completo e integrato della strategia aziendale e delle prestazioni operative di Sonae Sierra nel 2015, confermando l'allineamento tra core business e obiettivi di sostenibilità. 
La relazione può essere consultata QUI.
In linea con il tradizionale impegno della società a favore dell'applicazione delle più rigorose linee guida di rendicontazione in materia di sostenibilità, tale relazione è stata sviluppata in ottemperanza alle Sustainability Reporting Guidelines (G4) "Core" della Global Reporting Initiative (GRI) e alle Construction and Real Estate Sector Disclosures (CRESD). La conformità a tali linee guida della GRI è stata verificata dall'ente indipendente Deloitte


About Sonae Sierra:
Sonae Sierra, www.sonaesierra.comè lo specialista internazionale dei centri commerciali, che mira a creare esperienze di shopping innovative
Gli uffici di Sonae Sierra sono situati in 13 Paesi diversi e prestano servizi ai clienti in varie aree geografiche, tra cui Portogallo, Algeria, Azerbaijan, Brasile, Colombia, Germania, Grecia, Italia,  Marocco, Romania, Russia, Slovacchia, Spagna, Tunisia e Turchia. 

Sonae Sierra è proprietaria di 45 centri commerciali  con un valore di mercato di 6 miliardi di euro, è responsabile per la gestione e/o il letting di 85 centri commerciali, per una superficie lorda affittabile complessiva pari a 2,3 milioni di m2 e un totale di circa 9.000 affittuari. Nel 2015 i suoi Centri hanno ospitato oltre 430 milioni di visite. 

Attualmente, Sonae Sierra ha 11 progetti in fase di sviluppo, di cui 4 per terze parti, e 7 nuovi progetti in pipeline.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI