Cerca nel sito

sabato 5 novembre 2016

Nuovo boom di #brexit su Twitter, ma stavolta vince il #remain

L'hashtag torna di moda dopo la decisione della Corte suprema britannica. Prevale la voglia di restare nell'Ue

A poco più di 4 mesi dal referendum con cui il popolo britannico ha detto "good bye" all'Unione Europea #brexit torna prepotentemente in cima ai topic trend di Twitter. Lo sostiene un'indagine di www.ilsocialpolitico.it, il primo "social magazine" che indaga sull'attività 2.0 di politica, istituzioni, influencer e fenomeni sociali.
A dare nuovo impulso al tema è stata la decisione della corte Suprema Britannica di derubricare a mera "consultazione popolare" il voto del 23 giugno scorso e di demandare al Parlamento del Regno Unito la decisione definitiva sulla permanenza o meno nell'Ue. Pochi minuti dopo la pronuncia della massima istanza giudiziaria di Londra #brexit è schizzato ai primi posti della classifica Twitter.
I numeri parlano chiaro: una media di oltre 5.600 tweet l'ora sull'argomento. Dati cui si aggiungono quelli del reach (cioè gli utenti unici potenzialmente raggiunti da post contenenti il topic), pari a circa 2 milioni e 150 mila, e delle impressions (vale a dire il numero di volte che l'oggetto sociale in questione ha avuto possibilità di essere visto da un certo pubblico), che hanno raggiunto grosso modo quota 2 milioni e 800 mila.
Ma il dato più importante è un altro. I tweet contenenti l'hashtag correlato #remain (solo o associato a #brexit) hanno raggiunto 1 milione e 600 mila utenti unici e sono stati potenzialmente visti 1 milione e 780 mila volte. Viceversa i "cinguetti" con #leave hanno agguantato circa 970 mila profili singoli e sono stati potenzialmente letti 1 milione e 170 mila volte. Non solo: tra i tweet contenenti #leave l'hashtag #remain è stato uno dei più utilizzati. Insomma il topic che invoca il mantenimento del sodalizio Londra-Bruxelles risulta essere il più virale nel contesto generale di una discussione sulla Brexit.
Twitter ha quindi dato voce a quella parte di opinione pubblica britannica che in questi mesi non si è rassegnata all'uscita dall'Unione Europea. Un dato che i parlamentari del Regno Unito non potranno sottovalutare. Lo stesso vale per le inquietudini espresse da chi nelle scorse ore ha tweetato sull'argomento. Associate a #brexit troviamo parole chiave che aprono interrogativi cui i politici inglesi dovranno mettere mano nel momento in cui adotteranno la decisione definitiva. Tra i problemi sollevati troviamo in particolare quelli relativi ai profughi (migrants, refugee e Calais) e alla situazione economica che la Gran Bretagna si troverà ad affrontare (finance e market growth) nei prossimi anni.

---
Chi siamo:  IlSocialPolitico.it è il primo "social magazine" che indaga sull'attività 2.0 di politica, istituzioni, influencer e fenomeni sociali.  Nato da un'idea dei giornalisti Luca La Mantia e Guido Petrangeli, il Social Politico è un portale d'informazione ed un osservatorio sui social media, intesi come i nuovi strumenti di comunicazione politica. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI