Cerca nel blog

mercoledì 6 giugno 2012

Il prof. Vicini nuovo presidente dell'AOOI


Il nuovo Direttivo dell'AOOI (Associazione Otorinolaringologi Ospedalieri

Italiani) parla romagnolo. Nell'ambito del 99° Congresso SIO (Società

italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale) di Bari,

l'assemblea dell'associazione ha, infatti, eletto presidente il prof.

Claudio Vicini, direttore del Dipartimento di Chirurgie Specialistiche e

dell'U.O. Orl dell'Ausl di Forlì, e designato il dott. Massimo Magnani,

direttore dell'U.O. Orl dell'Ausl di Cesena, fra i componenti del nuovo

consiglio, mentre il dott. Aldo Campanini, dell'U.O. Orl forlivese, è

entrato nel Comitato per la formazione e l'aggiornamento (CoFa).



«La presenza di tre professionisti romagnoli ai massimi vertici

dell'associazione rappresenta, a mio avviso, un importante riconoscimento

per il nostro territorio - commenta il prof. Vicini - ed è il giusto

coronamento per l'intenso lavoro clinico, scientifico e organizzativo, a

livello non solo locale, ma anche nazionale e internazionale, svolto in

questi anni da tutti gli specialisti otorini di questo comprensorio».

L'AOOI, che riunisce tutti gli otorini operanti negli ospedali pubblici

italiani e conta oltre 1.500 iscritti, è infatti, insieme all'AUORL

(Associazione Universitaria di Otorinolaringologi), una delle principali

componenti della SIO, società nata, appunto, dall'integrazione di queste due

associazioni. «Lo statuto prevede che sia il Direttivo uscente a proporre i

nomi del nuovo - prosegue il prof. Vicini - poi tocca all'Assemblea

approvarli o meno».



Nella storia dell'AOOI, si contano altri due presidenti emiliano-romagnoli:

il prof. Delfo Casolino, di Bologna, già primario a Cesena e Ravenna, ed il

prof. Giancarlo Zauli, forlivese, primario prima a Forlimpopoli, poi a

Rimini. Il prof. Vicini, che succede al prof. Carlo Antonio Leone, direttore

dell'U.O. Orl dell'ospedale "Monaldi" di Napoli, avrà il compito di

coordinare le attività della società, a stretto contatto con soci, altre

associazioni e istituzioni, per perseguire quelli che sono gli obiettivi

statutari: contribuire allo sviluppo scientifico dell'Otorinolaringoiatria,

promuovere la formazione permanente degli iscritti, incrementare la

conoscenza e l'applicazione pratica delle acquisizioni scientifiche e

tecniche del ramo. Inoltre, il mandato del prof. Vicini prevede alcuni punti

specifici emersi nel corso dell'assemblea elettiva di venerdì. «In

particolare - illustra il neo-presidente - mi impegnerò nella difesa

dell'autonomia dell'associazione, cercherò di coinvolgere sempre più

attivamente gli iscritti nell'attività societaria, e mi batterò a sostegno

di esigenze e problematiche dei giovani specialisti in

Otorinolaringoliatria».

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *