Cerca nel blog

giovedì 13 ottobre 2016

ANCI: A PALERMO IL PREMIO CRESCO DI ENEL

Il capoluogo di regione siciliano durante l'assemblea ANCI a Bari all'interno del "CRESCO AWARD Città Sostenibili" per essere riuscito a migliorare la performance energetica del patrimonio immobiliare comunale

 

Bari, 13 ottobre 2016 – Ridurre lo spreco grazie al riuso dei beni. Utilizzare l'energia in modo responsabile. Dare lavoro ai giovani grazie a turismo e cultura. Recuperare i terreni agricoli. Offrire alloggi a costi accessibili. Accogliere migranti e richiedenti asilo. E' su questi temi che si impegnano i Comuni vincitori del CRESCO AWARD Città Sostenibili, assegnato oggi a Bari durante la 18° Assemblea congressuale di ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani di cui Enel è lo sponsor principale.

All'interno del CRESCO AWARD, cui hanno partecipato 340 Comuni in cui abitano complessivamente oltre 12 milioni di persone, sono stati assegnati 10 Premi Impresa istituiti da altrettante aziende leader di mercato che hanno scelto di sostenere l'iniziativa per affermare la centralità dell'alleanza Impresa-Territorio.

Enel, ha premiato il comune di Palermo. Il capoluogo di regione siciliano si è aggiudicato il premio "L'innovazione sostenibile dei servizi energetici in ambito urbano" che ha presentato il miglior progetto volto a migliorare la performance energetica del patrimonio immobiliare comunale, rendendo più efficiente e razionale il consumo di energia negli edifici, e generando un impatto ambientale positivo in termini di riduzione della CO2.

In occasione dell'evento conclusivo del CRESCO AWARD Città Sostenibili sono stati presentati i risultati inediti dell'indagine realizzata per Fondazione Sodalitas "Sostenibilità ambientale: cosa chiedono i cittadini al proprio Comune". L'indagine è stata condotta su un campione rappresentativo della popolazione italiana per genere, età, area di residenza, livello di istruzione.

Oltre un terzo (36%) degli italiani si conferma molto attento all'ambiente nei propri comportamenti quotidiani.

E ben 4 italiani su 5 (82%) pensano che i Comuni e le Amministrazioni locali siano tra i soggetti più responsabili di assicurare uno sviluppo sostenibile.

Sono tre le iniziative considerate prioritarie dai cittadini per rendere i territori più sostenibili: potenziare il trasporto pubblico (lo indica il 48% degli intervistati), aumentare gli spazi verdi (47%), migliorare raccolta e smaltimento dei rifiuti (40%).



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email