Cerca nel blog

giovedì 13 ottobre 2016

IN BASILICATA IL PRIMO VOLO DI UN DRONE DI E-DISTRIBUZIONE

La Basilicata esporta buone pratiche e innovazione tecnologica.

La società del gruppo Enel, partendo dalla provincia di Potenza, mette in campo innovazione e sostenibilità per il monitoraggio delle linee elettriche e il miglioramento continuo della qualità del servizio elettrico.

Potenza, 13 ottobre 2016 - Per la prima volta, un drone di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti di distribuzione dell'energia elettrica, si è alzato in volo su impianti in tensione, sperimentando una modalità innovativa di svolgimento delle attività di ispezione mirata delle linee elettriche, anche nell'ottica di impiego in situazioni di emergenza. 

La prima esercitazione operativa con droni di proprietà di e-distribuzione, fra i pochi in Italia autorizzati al volo per operazioni in scenari critici dall'ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile), si è svolta all'interno dell'impianto AT 'SM150 Tito' della Direzione Territoriale Puglia e Basilicata sito in provincia di Potenza.

L'evento si è svolto nell'ambito di "Smart Basilicata", un progetto di ricerca industriale e sviluppo, cofinanziato dal ministero dello Sviluppo economico e dalla Regione Basilicata e approvato dal ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, a cui ha aderito e-distribuzione per cogliere le opportunità di miglioramento del processo di manutenzione. 

L'esercitazione ha permesso di sperimentare su un impianto in servizio una modalità di ispezione innovativa, basata sull'acquisizione di immagini di componenti di linee elettriche dall'alto, mediante sensori montati su un drone telecomandato da terra dai tecnici operativi di e-distribuzione. I risultati dell'ispezione sono in tal modo fruibili in tempo reale e vengono registrati per successive analisi ed approfondimenti.

Questa iniziativa segna l'avvio di una serie di innovazioni previste da e-distribuzione che permetteranno di ottenere un salto tecnologico importante nello svolgimento delle attività di monitoraggio avanzato degli impianti e la loro interazione con l'ambiente.

Quella svolta in Basilicata è la prima di analoghe sperimentazioni di impiego del drone pianificate da e-distribuzione entro la fine del 2016 che vedranno coinvolte anche alcune zone dell'area Nord. L'impiego dei droni per l'esecuzione di ispezioni mirate degli impianti elettrici, infatti,  è molto utile anche in situazioni emergenziali con criticità diffuse sulla rete.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email