Cerca nel blog

sabato 23 marzo 2019

Welfare, con il rinnovo dei contratti collettivi aumentano i benefit, tra i preferiti shopping card e buoni benzina

WELFARE, CON IL RINNOVO DEI CONTRATTI COLLETTIVI AUMENTANO I BENEFIT PER I DIPENDENTI: TRA I PREFERITI SHOPPING CARD E BUONI BENZINA

Grazie all'ultima Legge di Bilancio milioni di lavoratori godranno nel 2019 di una maggiore quota welfare all'interno del contratto collettivo nazionale, che garantirà loro ancora più benefit oltre ai vantaggi fiscali per le aziende. Secondo gli esperti per migliorare la qualità della vita e la soddisfazione dei dipendenti è bene scegliere soluzioni molto apprezzate come buoni carburante (82%) e gift card (53%) come Pass Shopping.

 

Ben 200 euro in benefits per i dipendenti del settore Metalmeccanico Industria a partire dal 1° giugno 2019, 150 euro per i lavoratori del settore Metalmeccanico PMI a partire da gennaio 2020 e 150 per quelli del settore Orafi, Gioiellieri e Argentieri a partire da giugno 2019: sono queste le nuove quote maggiorate stabilite da alcuni dei rinnovi dei principali contratti collettivi nazionali del lavoro firmati dalle maggiori sigle sindacali. Ma quali sono i vantaggi per le aziende? Secondo gli studi l'attivazione di benefit welfare migliora notevolmente i livelli di retention, riduce i tassi di assenteismo, aumenta la capacità di attrarre talenti e il coinvolgimento dei collaboratori. Ma non è tutto, perché questi servizi hanno anche grandi vantaggi economici proprio per le aziende, essendo totalmente defiscalizzati. Ma quali sono i benefit più apprezzati dai lavoratori? Secondo una ricerca di Ipsos Marketing per Sodexo Benefit&Rewards Services su un target di 800 dipendenti di aziende private dai 25 ai 60 anni, ben l'82% è interessato a ricevere buoni per la benzina e il 53% ha espresso la sua preferenza per le gift card, mentre il fanalino di coda è rappresentato dai regali materiali, che interessano soltanto al 26% dei dipendenti. Un trend che ha spinto le più grandi aziende del settore welfare a creare prodotti ad hoc, in grado di unire tutti i migliori servizi legati all'acquisto con una rete capillare e ricca di partner e i vantaggi fiscali per l'impresa che li offre, e guide pratiche al welfare nel CCNL come l'ebook gratuito di Sodexo Benefit&Rewards Services.

 

Grazie alla Legge di Bilancio 2018, che ha permesso alle imprese di disporre di diversi premi di produttività e vantaggi fiscali, proprio il colosso francese ha posto l'attenzione sui bisogni extra lavorativi dei dipendenti, promuovendo il Pass Shopping, il buono acquisto cumulabile, integrabile in denaro e che offre la possibilità di essere utilizzato sia online sulle piattaforme eCommerce più prestigiose, sia in numerosi punti vendita in tutta Italia. "Grazie ai rinnovi dei contratti collettivi nazionali del lavoro sono sempre di più le aziende interessate ad elargire un premio di produttività sotto forma di fringe benefit per incrementare la motivazione e la produttività dei dipendenti – spiega Sergio Satriano, Managing Director di Sodexo Benefit&Rewards Services – Per questo motivo in occasione del Festival del Lavoro a Genova abbiamo ribadito l'importanza dei benefits aziendali e il nostro impegno nel fornire servizi in grado di migliorare la qualità della vita con soluzioni ad hoc. Il Pass Shopping, ad esempio, è un metodo efficace, versatile e flessibile per adempiere alle disposizioni dei CCNL e avere la garanzia di rispettare le scadenze. E in più rappresenta il nostro plusvalore: se da un lato migliora la vita lavorativa dall'altro incontra le esigenze e coccola i dipendenti, mantenendo alto il loro livello di soddisfazione e performance".



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *