Cerca nel blog

giovedì 30 ottobre 2014

Moneta complementare: l'esperto Massimo Amato, per i TMA Cocktail



TMA Cocktail autunno 2014
Il caso della moneta complementare
Strumenti di finanza non convenzionale in periodo di crisi

Gli strumenti di finanza non convenzionale in periodo di crisi, per la salvaguardia dell’integrità del patrimonio aziendale: il caso della moneta complementare. È il tema del ciclo di Cocktail TMA che si svolgeranno a Bologna, Roma e Milano nel corso dell’autunno 2014, il primo dei quali organizzato a cura di Liberlab – Circuito Liberex (www.circuitoliberex.net)

Bologna, giovedì 30 ottobre 2014 ore 18:00
Presso Studio Palmeri Commercialisti Associati
Via delle Belle Arti, 8 (Palazzo Bentivoglio) - 40126 Bologna

Relatori:

·         Prof. Massimo Amato, Associate professor Università Bocconi, autore insieme a Luca Fantacci dell’ebook “Moneta complementare: sai cos’è?”, edito da Bruno Mondadori

·         Dr. Davide Marani e Dr. Nicola Cassoli, Emineo S.r.l.

I TMA Cocktail sono una serie d’incontri rivolti ad avvocati, dottori commercialisti, esperti contabili, aziendalisti, consulenti di direzione, interim manager, investitori e istituti finanziari. Caratterizzati da un approccio informale e pragmatico, danno ampio spazio alle testimonianze dirette degli operatori nel settore, per un concreto confronto d’idee sui temi più innovativi e all’avanguardia del mondo del Turnaround. Gli incontri toccano le principali città di Italia, per raggiungere in maniera capillare tutti i professionisti interessati.

TMA Italia - Turnaround Management Association (Associazione per la Ristrutturazione di Impresa) è un’organizzazione internazionale non profit dedita ai temi delle ristrutturazioni aziendali e alla gestione del Turnaround. Attiva a livello internazionale, TMA è stata fondata nel 1988 a Chicago e dal 2008 è presente in Italia, con sede a Milano. TMA conta 10.000 professionisti operanti nel settore Turnaround, con competenze legali, di ristrutturazioni finanziarie o gestionali. L’associazione è un luogo incontro, informazione e confronto tra professionisti, per diffondere la cultura del Turnaround, divulgare la valenza sociale e gli effetti benefici del risanamento delle imprese presso l’opinione pubblica, le associazioni di categoria e le istituzioni. Ha lo scopo di promuovere alti standard etici e di pratica nel campo della ristrutturazione aziendale per migliorare le metodologie di lavoro e la formazione professionale, creare sinergie fra gli associati e diffondere le best practice. TMA si propone di ottenere un riconoscimento di tipo europeo del ruolo dei suoi professionisti, anche attraverso qualificati percorsi formativi, e diventare interlocutore delle istituzioni per i processi di Turnaround e nelle fasi di stesura dei disegni di legge, come già avviene in molti Paesi.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *