Cerca nel blog

venerdì 31 ottobre 2014

Perrier sposa le eccellenze bolognesi a Milano - 8 novembre 2014.


La tradizione più ricca e vera della cucina bolognese si trova nelle vecchie ricette tramandate di madre in figlio nelle famiglie più semplici, così come in quelle più facoltose. Tutte, comunque, raccontano l'amore per la buona tavola e per il convivio, che sono propri della generosa Bologna e del suo territorio.

Questa  bolognesità dai sapori inconfondibili arriverà a Milano grazie ad Amalia Schiavo, partner di Azimut, con "Degustazione alla vecchia maniera", una serata ideata e organizzata da Maria Grazia Palmieri, che si declinerà con assaggi di primi piatti della tradizione, abbinati ai vini della Tenuta Santa Croce della famiglia Chiarli, dal 1860 nel mondo vitivinicolo al più alto livello. Per mettere in risalto i classici primi piatti di Bologna, occorreva un luogo particolare, così la serata a invito si svolgerà all'interno di uno studio di produzione cinematografica: il 360fx di Milano, con gli allestimenti minimalchic di Ilaria Maggia Tura, ispirati alla bolognesità.

Gli assaggi di tortellini in brodo di cappone, tortelloni, lasagne alla bolognese, nido di tagliatelle, si alterneranno a momenti di cooking show di Marco Pallotti, terza generazione di artisti della tradizione culinaria, con il forno pasticceria e di recente il Ristò di famiglia, nel cuore di Bologna. A tante delizie si affiancherà la francese Perrier, eccellenza tra le eccellenze. Mentre le curiosità sulla cucina bolognese si arricchiranno anche dell'intervento colloquiale e amichevole di Paolo Parmeggiani, esperto della tradizione culinaria e ristoratore montevegliese.

Gli abbinamenti dei vini dei Colli Bolognesi della Tenuta Santa Croce, della famiglia Chiarli, saranno illustrati dal titolare Giorgio Chiarli, esperto sommelier, e si accompagneranno anche al classico dolce bolognese, la torta di riso, in chiusura di serata insieme al vino spumante brut, che verrà offerto agli invitati dopo la sciabolata del sabreur e sommelier Umberto Faedi, il quale staccherà il collo della bottiglia con un solo colpo magistrale.

Sabato 8 novembre 2014, ore 20.30.
Studio Produzione Cinematografica 360 FX, Via Luca Signorelli 4, Milano.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *