Cerca nel blog

lunedì 22 agosto 2016

La meccanica italiana in India: nel 2015 è un +41%

Milano, 22 agosto 2016 - La delegazione indiana ha incontrato l'industria italiane della meccanica. Presenti l'ambasciatore indiano in Italia, Mr. Anil Wadhwa, e il Vicepresidente ANIMA con delega all'internazionalizzazione Carlo Banfi.

La meccanica italiana di ANIMA ha esportato in India nel 2015 314milioni di euro di tecnologie. La performance rispetto al 2014  ha mostrato una crescita del 41%. 


È una fetta minore se si guarda l'export della meccanica in tutto il mondo pari a circa 26 miliardi di euro. Ma l'export potenziale verso il paese indiano attira l'attenzione degli imprenditori italiani, oggi venuti a incontrare la delegazione indiana.
 
Le merceologie più richieste sono  le valvole, che nel 2015 hanno registrato un incremento del 161%, le pompe (+24%), i boiler (+42%), le tecnologie per l'edilizia (+116%) e le turbine a gas con un +23%. 


I dati testimoniano un interesse spiccato verso la cogenerazione che dimostra l'aumento più importante (+2953), gli impianti per la lavorazione del food (+74%), le turbine (+24%) mentre i macchinari per la logistica e il sollevamento (-45%) e i forni industriali (-42%) stanno subendo una battuta d'arresto.


Tra il 2014 e il 2016 l'India ha attratto gli investimenti con un aumento parti a +37%.
 
Il PIL indiano per il 60% circa è costituito dall'agricoltura, per il 19% dall'industria e per il resto da servizi, di particolare rilievo il settore turistico. Sono tutti comparti in forte crescita.
 
L'India sta puntando a diventare un hub per il design e la manifattura. Per questo continua a guardare l'Italia.
 
L'India punta a un eccellente sistema di trasporti, oltre 3 milioni di persone utilizzano i mezzi ogni giorno. Le infrastrutture stradali e telefoniche sono da sviluppare. 

È previsto un investimento di circa 250 miliardi di dollari nei prossimi cinque anni. Il territorio vanta ben due porti commerciali e tre aeroporti, di cui uno internazionale.
 
L'India pone molta attenzione al fenomeno delle start up.
 
Per Sace sono settori su cui puntare perché rivelanti per l'economia indiana le energie rinnovabili, oltre al tradizionale mercato tessile.
 
Ecco le presentazioni.

Foto Presidente Banfi

Foto Ambasciatore indiano




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email