Cerca nel blog

giovedì 9 giugno 2016

Weconomy 10: il gioco di squadra e la forza dei singoli

Il punto di vista dell'astrofisico Marco Bersanelli, più altri 11 autori inediti, per leggere le complesse dinamiche di un team e scoprire come la Persona sia sempre il fattore centrale tra i moltiplicatori della collaborazione. 

Ecco il decimo numero di Weconomy, il progetto editoriale della service design company Logotel scaricabile gratuitamente online e che promuove una nuova cultura per l'impresa collaborativa


'P.O.P. Collaboration: Point of Presence', titolo del decimo quaderno della collana Making Weconomy, esplora come i processi collaborativi dipendano da ciascuna persona. La dimensione necessaria per innescare, costruire, accompagnare un approccio collaborativo efficace ed efficiente sono le persone che sviluppano consistenza e capacità di relazione a 360°. 

Hyperself e Integrated Self: queste le 2 differenti declinazioni del tema SELF/PERSONA sempre più presente nelle imprese contemporanee, piccole o grandi che siano.
Un punto di vista interessante sull'Hyperself è quello dell'astrofisico Marco Bersanelli, professore ordinario presso l'Università Statale di Milano con all'attivo due spedizioni scientifiche al Polo Sud e membro del Planck Science Team. 

Il prof. Bersanelli ci spiega come in ambienti in cui la complessità è elevatissima, le persone devono sentire l'altro come un bene. 

E il ruolo più difficile del leader, o capo come vogliamo definirlo, è quello di riconoscere il SÉ delle persone per saper valorizzare il singolo e creare empatia con lo scopo che si deve raggiungere. Anche Maria Grazia Gasparoni, Education Director di Logotel, contribuisce alla riflessione definendo come la persona consistente, oggi, debba essere sempre più carismatica aggiungendo, integrando e sostituendo le nostre competenze e allenandoci a nuove dimensioni, nuove identità personali e professionali (slashing).

Quando le persone creano connessioni sinergiche non forzate ma naturali provocano collaborazioni produttive. 

L'interpretazione di questa dimensione è affidata ad Alfonso Molina, Professore e Direttore Scientifico della Fondazione Mondo Digitale, che sottolinea che la formazione del SÉ è un viaggio che coinvolge altre persone che imparano a collaborare con l'ecosistema circostante. 
 In questa dimensione collaborativa oggi le nuove tecnologie diventano un elemento da tenere in considerazione per sviluppare metodi di apprendimento complementari all'esperienze.

Gli altri autori del quaderno #10 di Weconomy sono: Matteo Amori - Docente di Business Ethics UCSC International, Sara Bongini - Instructional Designer Logotel, Simone Colombo - Senior Manager Community & Social Business, Sandra Corradi -Trainer & Coach Logotel, Thomas Bialas – Futurist, Cristina Favini – Strategist, Manager of Design Logotel e responsabile del progetto Weconomy, Giuliano Favini - Impresario Logotel, Nicola Favini – Direttore Generale e Manager of Communities Logotel, Antonio Russo, Senior Trainer & Coach Logotel.

Il decimo numero è arricchito da uno speciale "When…meet…" dalla forte componente visuale che descrive alcune delle sfaccettature del Self secondo Logotel, una serie di pictures che fotografano alcune combinazioni di competenze da allenare per potenziare la Persona, quali: Quando l'apprendimento incontra la tecnologia, Quando la mente incontra la liquidità, Quando il cervello incontra la giocoleria, etc.

Il quaderno #10 è scaricabile gratuitamente dal sito www.weconomy.it in italiano, inglese e presto anche in francese (file .pdf, licenza Creative Commons). 

Il decimo quaderno, stampato anche in versione cartacea, è parte del progetto "Making Weconomy", riflessioni e strumenti open source al servizio di chi vuole fare impresa collaborativa.

                                                                                                                                  
Dal 2010, Weconomy è la piattaforma culturale creata da Logotel e dedicata all'economia collaborativa. Weconomy conta ad oggi 1 blog, 1 libro stampato e che ha registrato oltre 15.000 download, 10 quaderni stampati e con più di 20.000 download, oltre 140 autori.

Su www.weconomy.it  è possibile trovare gratuitamente in italiano, inglese e francese i contenuti rilasciati con licenza Creative Commons.

LOGOTEL
Logotel è la Service Design Company che progetta e accompagna la trasformazione delle imprese in modo collaborativo. Con un team composto da oltre 150 persone, ha sede a Milano nei 2.400 mq di spazi dell'ex stabilimento Faema. L'azienda ha all'attivo 50 Clienti e insieme a loro sta sviluppando oltre 70 progetti. Nel 2015 Logotel, oltre a progetti di design di servizi, ha coinvolto oltre 5.000 persone in progetti formativi; ha progettato e gestisce 29 social e business community che ogni giorno mettono in connessione ed erogano servizi e contenuti a più di 60.000 persone.




--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email