Cerca nel blog

venerdì 29 dicembre 2017

Bilancio Regione Campania

Conferenza Stampa. La Regione Campania chiederà al governo centrale maggiore autonomia. L’annuncio fatto dal presidente Vincenzo De Luca, durante la conferenza stampa di fine anno, svoltasi nella sala Francesco De Sanctis, sul bilancio 2017.

La proposta dell’autonomia sarà presentata nei prossimi giorni, convinto come Lombardia, Veneto e in ultimo Piemonte e Liguria anche la Campania ha i titoli – ha aggiunto De Luca - per un riequilibrio di poteri con il Governo centrale.

Con tono sereno ma battagliero il presidente entusiasta dei risultati raggiunti ha proseguito: per la prima volta siamo la Regione d’Ialia che cresce di più 3,2 per cento di incremento di Pil: più 3,6 di incremento occupazionale. E’ un miracolo cui hanno contribuito tanti soggetti ma anche e, fortemente le politiche regionali.

Con il nuovo anno, si spera varare la legge sulla stampa, essendo la Campania l’unica regione a non avere una normativa nel settore.

Nell’elegante opuscolo, Un anno per la Campania, consegnato ai giornalisti, le leggi approvate nel corso del 2017:

Approvazione del nuovo piano ospedaliero: finalmente ottenuto 290 milioni di euro bloccati dal 2014 e riaperti ospedali chiusi o destinati alla chiusura.

Per l’ambiente, bandiera blu del Litorale Domizio; piano anti-roghi; via ai lavori per altri 4 depuratori; bonifica di 37 discariche abusive; compostaggio di comunità. Per evitare blocchi dei lavori, si è provveduto in anticipo a presentare all’Autorità anticorruzione nomi delle imprese impegnate.

Politiche sociali: fondo per le donne vittime di violenza; sportello digitale “amicheperlarete.it”; legge su bullismo; trasporto e assistenza scolastica ai disabili; trasporto pubblico gratuito per centodiecimila studenti campani; Universiadi 2019 inaugurate le prime strutture.

Ricerca e innovazione: 10 milioni per ricercatori; 30 milioni per trasferimento tecnologico; 4 milioni supporto creazione impresa; 15 milioni startup.

Sicurezza e legalità: telecamere Scampia, Secondigliano, Sanità; 98 milioni di euro recupero immobili confiscati.

Cultura e turismo: Giffoni experience; treno storico Napoli-Pietrelcina; 11,5 milioni San Carlo; il cammino delle certose; riattivato Campania express; 15 milioni eventi turistici.

Per i trasporti: Abbiamo riaperto i cantieri e inaugurato nuovi treni sulle tratte di maggiore frequentazione dei pendolari. Riaperti i cantieri della linea 1 di Miano, Scampia, Piscinola. 12 nuovi treni per la Cumana; 50 autobus.

Riaperti i lavori della Fondovalle Calore; 214 milioni per le strade irpine; ristrutturazione stadio Collana; lavori nel Porto di Napoli; 100 milioni per il centro storico di Napoli.

Il due anni – ha finito De Luca – abbiamo certificato spesa di fondi europei superiore a quanto fatto nei precedenti sette anni. Questo significa aver realizzato opere ed infrastrutture.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *