Cerca nel blog

sabato 16 dicembre 2017

Boom Review Economy: in crescita i servizi per la casa


Dalla moda ai viaggi, dal turismo al car sharing. 

Gli orientamenti d'acquisto sono sempre più influenzati dalla rete, fonte di informazione e di condivisione di esperienze con altri utenti.  

È l'era della Review Economy, o Economia delle Recensioni, un fenomeno in continua evoluzione che oggi conquista anche il settore dei servizi per la casa.

Consultare le recensioni sul web prima di decidere se acquistare un prodotto o un servizio in rete è un'abitudine sempre più consolidata. 

Un fenomeno in continua evoluzione che poggia sulla fiducia degli utenti verso esperienze, giudizi e commenti altrui nel web.

La crescente tendenza a cercare opinioni in fase pre-acquisto e a condividere valutazioni in fase post-acquisto attraverso la rete ha dato vita a nuovi modelli di consumo a livello globale e a nuove piattaforme che, proprio sull'Economia delle Recensioni, basano il successo del proprio modello di business.

Un dato significativo che evidenzia questo trend in ascesa arriva da Trustpilot, una delle più grandi community di recensioni online a livello internazionale che registra, in Italia, circa 700.000 review raccolte solo nell'ultimo anno. 

Complessivamente, la piattaforma registra un volume di ben 20.000 nuove recensioni al giorno e di circa 1 milione al mese.

Un vero e proprio boom per il settore dei servizi della casa
Si stima che nei prossimi 10 anni le piattaforme online per i servizi professionali a richiesta in ambito casa - dall'imbiancatura al giardinaggio, dalla termoidraulica alle ristrutturazioni complete - cresceranno più velocemente di quelle del turismo e saranno seconde solo a quelle specializzate in car sharing e in microfinanza.* 

Un'evoluzione importante nel settore che testimonia quanto la digitalizzazione stia trasformando anche questo comparto, tradizionalmente legato al classico passaparola tra amici e parenti.

Se, infatti, un tempo si cercavano informazioni e rassicurazioni con metodi più 'tradizionali' chiedendo consiglio a un familiare o ai vicini di casa, oggi sempre di più chi cerca un professionista della casa si affida alla rete e alle testimonianze di altri utenti che hanno già provato e valutato online proprio quel servizio.

La fiducia nelle recensioni diventa ancora più determinante quando si tratta di aprire la porta della propria abitazione ad un elettricista o ad un idraulico.

*Fonte: ricerca PWC 2016: 
www.pwc.co.uk/issues/megatrends/collisions/sharingeconomy/future-of-the-sharing-economy-in-europe-2016.html

Il ricorso alle recensioni on line per decidere la scelta di un fornitore o un professionista di servizi per la casa sta raggiungendo livelli sorprendenti, come dimostrano i dati del Barometro dei Servizi della Casa, l'indagine sui trend del settore condotta da Instapro, l'innovativo marketplace, pioniere dei servizi per la casa on line in Italia, divenuto punto di incontro privilegiato tra chi necessita un intervento di risanamento, ristrutturazione o riqualificazione della propria abitazione e i professionisti più accreditati.

Da questo studio emerge che ben l'88% degli italiani dichiara di consultare le recensioni online e, di questi, oltre la metà ammette di esserne influenzato. Numeri che evidenziano chiaramente il processo di trasformazione in chiave digitale del 'passaparola' e le forti potenzialità di una formula che ha portato una ventata di rinnovamento nel classico mondo dei servizi per la casa sfruttando le leve della digitalizzazione per lo sviluppo del business di artigiani, ditte e professionisti su tutto il territorio nazionale.

Semplice, immediata e sicura: la piattaforma di Instapro consente agli utenti di formulare richieste di servizi per la casa e di scegliere, comodamente e in tempi rapidi, a chi affidare gli interventi della propria abitazione.

Dall'imbiancatura alla termoidraulica, dai serramenti ai sistemi antifurto, dagli impianti elettrici al giardinaggio, sino alle opere di edilizia più complesse. Nel giro di 48 ore si ricevono in media 4 risposte da altrettanti professionisti, così da effettuare la scelta migliore grazie anche alla possibilità di consultare le recensioni di altri utenti e di visualizzare il numero di stelline abbinate a ciascun professionista, frutto del gradimento medio ottenuto.
Un modello di business vincente, quello di Instapro, che, proprio sul ruolo delle recensioni in rete basa il proprio successo. A confermarlo i dati: solo nell'ultimo biennio la piattaforma online ha registrato oltre 132.000 richieste di preventivo mentre, dal suo ingresso in Italia nel 2015, sono oltre 13.000 le review di utenti che hanno la hanno utilizzato per individuare il professionista a cui aprire le porte di casa propria.
Per una scelta in totale fiducia e assicurare la veridicità delle informazioni, Instapro garantisce inoltre un controllo dei commenti grazie a un sistema di monitoraggio costante delle recensioni in grado di bloccare eventuali 'fake'.

Un modello che si traduce in fiducia: da un lato per il cliente, perché grazie ad Instapro si ha la possibilità di scoprire sempre nuovi professionisti altamente specializzati nel proprio settore di competenza, dall'altro per i professionisti stessi, poiché ne risulta una reale opportunità di sviluppo di business. Ad oggi sono circa 11.000 le ditte iscritte al portale che hanno trovato in Instapro un partner ideale per potenziare la propria attività ampliando significativamente la cerchia dei propri clienti.
"Il business di Instapro in Italia è in forte espansione con una presenza capillare in tutta Italia: tra settembre 2016 allo stesso mese del 2017 il numero dei professionisti entrati a far parte del network è più che duplicato, passando da 3.950 a 10.621, ed è quasi triplicato il numero di richieste di preventivo" afferma Gianmarco Sessa, Country Manager Italia di Instapro.
La società online è parent company di HomeAdvisor, società leader nel settore dei servizi per la casa in Nord America e, tramite il suo braccio operativo HomeAdvisor International, anche in Europa dove copre un'importante fascia del mercato della casa rappresentando un player di primo piano.

-------
Instapro.it è una start up italiana dedicata ai servizi per la casa che fa capo all'azienda olandese Werkspot.nl fondata nel 2005. La piattaforma online mette in diretto contatto consumatori e professionisti qualificati per interventi di manutenzione, progetti di ristrutturazione fino alle opere di costruzione. Nel 2013 Werkspot.nl è stata acquisita da Homeadvisor.com, leader mondiale nei servizi per la casa. Nel 2014, grazie al modello di business vincente, Werkspot.nl, ha registrato una crescita del 71% delle richieste inserite dagli utenti rispetto al 2013. Nel 2016 la divisione HomeAdvisor di IAC, parent company dell'italiana Instapro acquisisce la tedesca MyHammer.




Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *