Corriere del Web

Cerca nel blog

lunedì 18 dicembre 2017

Lanciata la nuova versione di Filo Tag, il tracker per non perdere smartphone e chiavi di casa

Risultati immagini per Filo Tag,
Più piccolo e più innovativo, l’ultimo nato in casa Filo è stato ripensato da Emanuele Pizzolorusso, designer Compasso d’Oro per il 2016. 

E ora funziona anche al contrario, permettendo di trovare lo smartphone dov’è stata installata la app.

Oggetti smarriti? Decine di minuti sprecati a cercare le chiavi in ogni angolo della casa? La tecnologia viene in aiuto dei più distratti. Debutta infatti nel mercato la nuova versione di Filo Tag, device che aiuta a ritrovare ciò che si è perso (e a non smarrirlo). 

Design rinnovato e tecnologia ancora più potente sono gli elementi dell’ultimo nato in casa Filo, il dispositivo made in Italy che ritrova gli oggetti attraverso un’app. 

Reinventato da Emanuele Pizzolorusso, Compasso d’Oro 2016, Filo Tag è diventato ancora più piccolo e sottile (25x41x5 millimetri, le sue misure), quindi più facile da agganciare a qualsiasi oggetto. È disponibile in quattro nuovi colori: rosso, grigio, nero e bianco.

Anche la tecnologia è stata rinnovata: il suono è dieci volte più potente e la batteria è studiata per durare un anno e per essere sostituita senza grosse difficoltà. 

Filo Tag funziona in modo semplice e intuitivo: si attacca il dispositivo a un oggetto che si vuole tenere sotto controllo (per esempio a un mazzo di chiavi, ...); si scarica sul proprio smartphone l’app di Filo e, tramite l’abbinamento bluetooth, l’app si collega al dispositivo.

Da quel momento è possibile, dal cellulare, far suonare Filo in modo da individuare dove si trova il dispositivo e l’oggetto al quale è attaccato con una copertura fino ai 120 metri. Se si superasse questa misura, l’app registra in automatico la posizione degli oggetti collegati e ricorda il momento e il luogo in cui sono stati lasciati. 

Il nuovo Filo Tag lancia anche una nuova funzionalità, chiamata “Comfort Zone”, cioè la possibilità di ricevere una notifica sullo smartphone non appena ci si allontana da ciò che si desidera tenere sotto controllo. Il dispositivo infine funziona anche al "contrario" permettendo anche di ritrovare lo stesso smartphone, premendo il pulsante di Filo per far suonare il cellulare anche in modalità silenzioso.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *