CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie

Cerca nel blog

domenica 7 agosto 2016

GIULIANOVA - BAR L'ANGOLO SEMPRE PIU' FORTUNATO: VINTI 500 MILA EURO CON IL MILIARDARIO


GIULIANOVA – Ancora una volta la fortuna passa per il quartiere Annunziata e più precisamente al bar L'Angolo di via Lepanto/Lungomare Rodi. Proprio questa mattina una signora settantaduenne di Mosciano Sant'Angelo  (S. è l'iniziale del nome di battesimo) ha vinto la considerevole somma di 500.000 euro. Grattando una scheda de il Miliardario la donna si è accorta subito di aver centrato un grosso obiettivo e non credeva davvero ai propri occhi. Ha chiamato immediatamente  Annamaria Calisti (moglie di Silvano Di Carlo di Teramo titolare dell'esercizio) per avere conferma di ciò che era stato realizzato col gioco del gratta e vinci. E infatti, proprio sul numero "17", contro ogni sortilegio, si è concentrata l'accoppiata milionaria. A quel punto provvidenziali sono stati un bicchiere d'acqua fresca ed una sedia per consentire alla donna di riprendersi dalla dolce, forte e comprensibile eccitazione. La signora di Mosciano Sant'Angelo, cliente abituale del bar L'Angolo, è andata letteralmente in visibilio e, riavutasi di lì a poco, ha ordinato da bere per tutti, come si usa fare in situazioni analoghe. Già nello scorso mese di maggio si era avuto un piccolo segnale da parte della Dea Bendata con una vincita da 20.000 euro e sempre con il sistema del gratta e vinci, oltre a tanti premi minori quasi giornalieri. Questo a confermare che il bar L'Angolo non finisce mai di stupire in tema di vincite e forti emozioni. Del resto, nel corso degli anni, tanti sono stati gli attestati ricevuti dai Monopoli di Stato per il volume delle giocate e delle vincite realizzate.    
                                                                                   Alfonso Aloisi

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.