CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie

Cerca nel blog

domenica 25 settembre 2016

Al via, oggi, la Campagna sms solidale di Intersos a favore dei bambini vittime di guerra.

DALLA PARTE DEI PIÙ VULNERABILI: L’APPELLO DI INTERSOS PER LA PROTEZIONE DEI BAMBINI VITTIME DELLA GUERRA.

Campagna SMS solidale al 45501 dal 25 settembre al 1 ottobre.


Sono ormai più di 60 milioni nel mondo le persone costrette ad abbandonare tutto per sfuggire a guerre e violenze. 

Oltre la metà, secondo le stime delle Nazioni Unite, sono minorenni. 

A loro è dedicata, dal 25 settembre al 1 ottobre, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi con SMS solidale al numero 45501 promossa da INTERSOS, l’organizzazione italiana in prima linea per portare aiuto in emergenza a chi fugge da guerre e violenze. 

Particolare attenzione, nei progetti di protezione di minori portati avanti da INTERSOS in 17 paesi del mondo, è dedicata ai minori non accompagnati, cioè a quei bambini e adolescenti costretti ad affrontare da soli il difficile viaggio lontano dalla propria casa e dal proprio paese di origine.

I fondi raccolti attraverso la campagna SMS saranno destinati alla creazione di un nuovo centro per minori stranieri non accompagnati a Roma

Un luogo protetto attivo H24 che ospiterà attività di accoglienza abitativa; assistenza sociosanitaria e legale gratuita; percorsi educativi, di formazione e di inserimento nel mondo del lavoro; percorsi di sostegno psicologico e reinserimento per i minori vittime di sfruttamento.

Il progetto nasce dalla volontà di consolidare ed espandere l’esperienza che INTERSOS porta avanti già dal 2011 con il Centro A28, nato per offrire accoglienza notturna e protezione ai minori stranieri in transito a Roma

Degli oltre 12mila minori non accompagnati sbarcati in Italia lo scorso anno, infatti, la stragrande maggioranza non intende fermarsi sul nostro territorio e non accede ai servizi per timore di essere identificati ed avviare in Italia la procedura prevista dal Regolamento di Dublino. 

Questo li rende invisibili, quindi particolarmente esposti ad abusi e pericoli. Il Centro A28 offre loro un luogo dove riposare, ricevere accoglienza (posti letto, cambi d’abito, pasti, servizi igienici e docce) e assistenza di mediatori qualificati.

“I temi di cui parliamo in questa campagna hanno molto a che fare con il mondo in cui vivremo nei prossimi decenni – afferma il Segretario Generale di INTERSOS Kostas Moschochoritis – Quando parliamo di milioni e milioni di bambini strappati alle loro case, spesso vittime dirette o indirette di terribili violenze, stiamo parlando di intere generazioni in pericolo, esposte a traumi fisici e psicologici, sottratte ad un percorso scolastico e di formazione, separate, in molti casi, dal contesto famigliare. Siamo di fronte a una bomba sociale e ad una tragedia umanitaria di fronte alla quale nessuno può voltare lo sguardo. Per questo INTERSOS è da sempre in prima linea nei progetti di protezione dell’infanzia, in Italia e nel mondo”.

Gli altri due paesi cui sarà dedicato il focus della campagna saranno il Libano e la Grecia.
Aiuta i bambini in fuga dalla guerra
INVIA un SMS o chiama da RETE FISSA 45501
Dal 25 settembre al 1 ottobre
www.intersos.org/bambininfuga

Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.