Cerca nel blog

venerdì 17 febbraio 2017

Cartucce rigenerate per stampanti: risparmio e sostenibilità

Le stampanti a getto d'inchiostro - o inkjet - presentano al proprio interno quattro serbatoi che contengono, rispettivamente, le tinte nera, ciano, gialla e magenta. Una volta esaurito l’inchiostro, occorre sostituire la cartuccia specifica; la soluzione più immediata e rassicurante, ma anche la più costosa, consiste nel comprare lo specifico modello di cartucce Hp, Canon, ecc., avvalendosi della rivendita ufficiale.


Le versioni griffate dallo stesso produttore della stampante sono le più efficienti ma anche, e di gran lunga, le più costose. Non sorprende, dunque, che i consumatori siano spesso portati ad adottare altri tipi di soluzioni per contenere la spesa (che in alcuni casi, per sostituzione simultanea delle quattro cartucce può persino superare il prezzo della stampante).


Le cartucce rigenerate



Lo sapevi che puoi acquistare cartucce originali a costi nettamente inferiori e in modo perfettamente lecito? Sto parlando delle cartucce rigenerate. In pratica, si tratta di normali cartucce originali esaurite, le quali vengono rimesse in circolazione dopo un ciclo di rigenerazione. Dopo il recupero dei vuoti, le cartucce vengono riparate ove necessario e munite di nuovi componenti monouso. Quindi si passa alla fase di rigenerazione vera e propria, in cui viene introdotto il nuovo inchiostro (rigorosamente dello stesso colore della versione nativa). Una volta terminato il processo, la cartuccia rigenerata torna in commercio.


Prestazioni



A differenza delle cartucce compatibili, che sono versioni non originali che si integrano al dispositivo di stampa, le rigenerate sono a tutti gli effetti componenti ufficiali e, in quanto tali, offrono prestazioni del tutto paragonabili a quelle nuove, sia per definizione della stampa e sia per la durata dell’inchiostro.


Soluzione ecocompatibile


Ulteriore valore aggiunto delle cartucce rigenerate sta nell’impatto che esse hanno sull’ambiente. I serbatoi per stampanti, una volta esauriti, diventano materiale di scarto di difficile smaltimento, poiché presentano al proprio interno parti residuali di inchiostro, ingranaggi elettrici e altre parti a forte impatto ambientale. il riciclo di tali accessori permette un abbattimento dell’impatto sull’ambiente, a fronte di un prodotto di ottima fattura e che permette anche di risparmiare cifre considerevoli. E scusate se è poco.

Link:
http://www.inchiostri.it/it/info/ricarica-hp-342-343-344-348-351xl

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email