Cerca nel sito

domenica 5 febbraio 2017

Eni - FPSO John Agyekum Kufuor pronta a salpare verso Offshore Cape Three Points, Ghana (Comunicato Stampa)

San Donato Milanese (MI), 5 febbraio 2017 - Eni comunica che si è tenuta lo scorso 3 febbraio a Singapore la cerimonia di battesimo dell'unità galleggiante di produzione e stoccaggio (floating production, storage and offloading, FPSO) "John Agyekum Kufuor". 

La FPSO andrà ad operare nel campo di Sankofa-Gye Nyame nel bacino di Tano, nell'offshore del Ghana, per il progetto Offshore Cape Three Points (OCTP).

La nave, che prende il nome dall'ex Presidente del Ghana Kufuor, presente alla cerimonia di battesimo insieme alla attuale First Lady Rebecca Akufo-Addo, arriverà in Ghana entro aprile 2017.

La FPSO ha una capacità di trattamento oli di 58.000 barili al giorno (bbls/d) e una capacità di trattamento gas di 5,93 milioni di metri cubi standard al giorno (mmsm3/d). 

Altre caratteristiche della nave sono il modulo di iniezione acqua, con una capacità massima di 55.000 bbls/d, e il sistema di iniezione gas, con una capacità di 4,24 mmsm3/d. 

Un totale di 18 pozzi sottomarini saranno collegati alla FPSO, mentre un gasdotto di 63 chilometri la allaccerà alla costa, da dove potrà fornire gas alle centrali termoelettriche del Ghana per più di 15 anni, un contributo significativo al fabbisogno energetico e allo sviluppo economico del paese.

Eni è operatore del Blocco OCTP con una quota del 44,44%. Gli altri partner sono Vitol con il 35,56% e GNPC con il 20%.

Eni è presente in Ghana dal 2009, dove opera attraverso la controllata Eni Ghana. 

Oltre alla licenza dell'OCTP, Eni è operatore della licenza di esplorazione Cape Three Points Block 4.


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI