Cerca nel blog

mercoledì 15 febbraio 2017

Npo Sistemi: Servizi Cloud e Datacenter mirati per gestire adeguatamente le applicazioni vitali delle aziende


Soluzioni complete e affidabili a supporto delle aziende
Nel settore Cloud e Data Center Npo Sistemi propone interessanti soluzioni grazie alla forte esperienza acquisita in questi anni nella consulenza, progettazione, integrazione e gestione di infrastrutture tecnologicamente sicure e affidabili.
“Per un’organizzazione alle prese con un mercato sempre più volatile e competitivo – ha illustrato Federico PedullàDirettore Servizi e Soluzioni di Npo Sistemi – i vantaggi principali di queste nostre soluzioni consentono ai Clienti di ottenere scalabilità e flessibilità oltre alla possibilità di accedere ad un servizio o a una componente tecnologica (o entrambe) in tempi estremamente rapidi, non paragonabili all’approccio tradizionale. Ma non solo: i Clienti non devono farsi più carico dell’aggiornamento tecnologico, che è embedded nella soluzione, e possono agire in modo fluido ed efficace, aumentando la capacità di far fronte in maniera agile e tempestiva alle richieste del Business. Inoltre, questi servizi consentono un maggior controllo di quei costi che in un ambiente tradizionale si ‘disperdono’ all’interno dell’organizzazione”.
Il Cloud rappresenta per Npo Sistemi un ambito sul quale puntare e investire per offrire sia alle grandi che alle piccole e medie aziende soluzioni complete e flessibili. Propone, infatti, condizioni ideali per l’infrastruttura aziendale che ospita applicazioni vitali e mette a disposizione un monitoraggio costante e in tempo reale, assistenza sistemistica costante, aggiornamento delle funzionalità, del sistema operativo, dei tool di sicurezza e delle regole di firewall. Il tutto attraverso un’alta disponibilità, sicurezza e affidabilità dei sistemi, e anche scalabilità del servizio, misurabilità e controllo dei costi.
“Il nostro valore aggiunto – ha evidenziato Pedullà – è riscontrabile già nella fase di analisi iniziale, nell’approccio consulenziale che parte dalla comprensione reale del bisogno del Cliente e arriva alla definizione di una soluzione orientata a massimizzare i vantaggi del Business. L’impiego delle migliori tecnologie hardware e software disponibili sul Mercato oltre che di Servizi Data Center ad alto standard di sicurezza e disponibilità, costituiscono parte integrante dell’approccio Npo”.
I servizi Data Center di Npo Sistemi propongono sia l’housing che l’hosting dedicato.
I servizi Cloud, si basano su risorse (vServer) dedicate a una singola organizzazione, logicamente isolate. Nel loro insieme costituiscono il Virtual Data Center e sono concetti chiave nell’architettura vCloud. “Società e Organizzazioni – ha commentato Pedullà – hanno in questo modo disponibilità di risorse e di sicurezza completamente dedicate e assolutamente separate da quelle di altre realtà aziendali”.
Nell’ambito del Cloud e del Data Center rientrano anche diversi servizi aggiuntivi, come l’installazione e la configurazione dei sistemi operativi nei server e nelle periferiche di rete, la gestione della Piattaforma del Cliente (suo funzionamento e modifiche) e anche servizi opzionali aggiuntivi (monitoraggio hardware e S.O., supporto di primo livello 24×7 tramite il Customer Service Center e, se richiesto, accesso al supporto di secondo livello e supporto per IMAC per OS Server/Network Patch di aggiornamento e sicurezza dei sistemi operativi inerenti alle vulnerabilità identificate).
Sul tema del Backup e del Disaster Recovery, Npo Sistemi propone invece sistemi ottimizzati di replica e backup di siti remoti, dei dati, disponibilità di Sala Attrezzata, gestione del failover e del failback, test annuali, consulenza/stesura per Business Impact Analysis e Piano di Disaster Recovery.
“Attualmente – ha illustrato Pedullà – molte organizzazioni stanno migrando da sistemi tradizionali a sistemi Cloud. Le aziende seguono due percorsi che convergono verso l’adozione di un modello ibrido, che probabilmente sarà quello vincente nel medio termine. Alcune aziende partono dal Private Cloud, implementando cioè presso il loro Data Center tecnologie Cloud, affiancandole nel corso del tempo con servizi acquisiti all’esterno presso la Nuvola dei Provider.
Altre aziende affrontano invece il percorso in modalità inversa, cominciando a sperimentare l’acquisto di servizi Public Cloud inserendo poi in modo strategico alcuni elementi di Private Cloud per arrivare analogamente ad un modello ibrido”.
“Nella pratica – ha concluso Pedullà – non esiste un percorso obbligato, o una risposta univoca: ogni azienda trova la propria via bilanciando opportunamente scelte strategiche di fondo (ad esempio l’approccio all’innovazione piuttosto che alla struttura dei costi capex vs. opex) e scelte operative più legate a esigenze di SLA e di standardizzazione del Servizio. Il ruolo di Npo non si limita quindi soltanto alla componente tecnologica del Servizio, ma comprende in maniera più ampia la capacità di definire ed implementare per i Clienti la corretta strategia di adozione dei modelli Cloud a supporto della competitività del Business”.
________________________________________
Npo Sistemi (www.nposistemi.it)
Idee, Tecnologie e Competenze ICT al servizio delle imprese. Ci occupiamo di Software Solutions, Managed IT Services e Technology & Integration. Da più trent’anni garantiamo il pieno supporto dei processi di business con costi di gestione ottimizzati per permettere alle aziende di anticipare i cambiamenti del mercato. Supportiamo il Cliente nella gestione di un’infrastruttura tecnologica sicura, affidabile e performante.
Per informazioni specifiche sull’area dei Managed Services di Npo Sistemi: http://www.nposistemi.it/it/managed-services/

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email