CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie

Cerca nel blog

domenica 26 febbraio 2017

MULTE: crollo anomalo a Roma. Quattroruote rivela la top ten 2016 delle città italiane


RICAVI DA MULTE: QUATTRORUOTE RIVELA LA TOP TEN 2016 DELLE CITTA’ ITALIANE
 
 
CROLLANO GLI INCASSI REGISTRATI A ROMA. MILANO PRIMATISTA.

PADOVA E PARMA AL 2° E 3° POSTO NELLA CLASSIFICA DELLE CITTA’ IN CUI E’ PIU’ ALTO IL COSTO DEL VERBALE

Anticipazione Quattroruote Marzo in edicola sabato


Milano, 26 febbraio 2017 – Quanto hanno incassato dalle multe le città italiane nel 2016? A rispondere è il mensile Quattroruote che nel numero di marzo in edicola da sabato prossimo pubblica in esclusiva l’elaborazione dei dati relativi allo scorso anno. E le sorprese non mancano.  

Se Milano con 157 milioni di euro si conferma primatista italiana delle multe nonostante un calo di quasi
 il 22% degli incassi, il dato sconcertante che svela Quattroruote riguarda la capitale: a Roma i dati rilevano un crollo del 78% con un incasso del secondo semestre pari a poco meno di 1,2 milioni di euro. 
Un dato che lascia ovviamente qualche dubbio e che ha due sole possibili spiegazioni: o i vigili, con la giunta Raggi, hanno smesso di fare verbali oppure qualche funzionario si è dimenticato di inserire i dati
 nel “cervellone”. 
Nessuna risposta al momento è stata fornita dalle autorità competenti. Intanto, facendo fede a questi dati registrati, Quattroruote sottolinea come la capitale con oltre 31 milioni di euro precipiti dal 2° al 5° posto nella classifica delle città italiane che dalle violazioni del Codice della strada ricavano più soldi, preceduta da Torino con 47 milioni di euro (2° posto), Firenze (3° posto) e Bologna (4° posto) entrambe oltre 34 milioni di euro.
Altrettanto interessante è la top ten di Quattroruote che indica i ricavi “pro capite” ovvero la classifica delle città in cui è più alto il costo di ciascun verbale
Accanto a Milano che detiene anche questo podio con 116,78 euro, è la città di Padova ad occupare il secondo posto con 92,30 euro seguita a stretto giro da Parma con 90,78 euro. Seguono Firenze, Bologna, Lecce, Pisa, Treviso, Brindisi e Pistoia. 
Per Quattroruote si tratta di un dato importante ed in controtendenza: mentre la classifica dei ricavi assoluti è logicamente dominata dalle città più grandi, la top ten dei ricavi pro capite registra la presenza di ben cinque città con meno di 100 mila abitanti. 




Disclaimer

Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter, e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della Conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.
Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.