Cerca nel blog

sabato 18 novembre 2017

Economia energetica: gli Emirati Arabi Uniti importano 472,4 milioni di euro di tecnologie italiane oil&gas nei primi 6 mesi di 2017 (+ 9% vs 2016)

Risultati immagini per tecnologie italiane oil&gas
Gli Emirati Arabi Uniti importano 472,4 milioni di euro  di tecnologie italiane oil&gas nei primi 6 mesi di 2017 (+ 9% vs 2016)

Tra le prime cinque tecnologie Oil&Gas richieste dagli Emirati Arabi Uniti alle aziende italiane ci sono valvole, rubinetti e pompe che contano 390 milioni di euro e presentano andamento stabile rispetto allo scorso anno. 

Si è registrato un incremento della richiesta di turbine a gas, per un totale di 49,2 milioni di euro (+167,4% sul 2016 Q1+Q2), e per le attrezzature a pressione con 16,7 milioni di euro (+103,7% sul 2016 Q1+Q2). 

Infine, i macchinari per edifici, strade e miniere, destinati alla costruzione di impianti, hanno aumentato la loro presenza nel UAE raggiungendo vendite per 16,5 milioni di euro di vendita (+3,8% sul 2016 Q1+Q2). 

Carlo Banfi, vicepresidente di Anima/Confindustria, afferma che «gli Emirati Arabi Uniti sono un'area importante nonostante il basso prezzo del petrolio e il difficile momento politico che la Regione si trova ad affrontare. Le nostre aziende credono che ci siano ancora molte opportunità in questo Paese. Siamo flessibili e pronti a personalizzare qualsiasi tecnologia per il settore petrolifero e del gas, a monte e soprattutto a valle»

Banfi aggiunge inoltre che «le nostre tecnologie sono estremamente competitive sulla qualità, sul risparmio energetico e sulla massimizzazione dell'efficienza, così come nella fase post-vendita in cui stiamo sempre più assistendo i nostri clienti con sistemi di assistenza predittiva».

UAE IMPORT dei 5 principali settori italiani Oil&Gas 
2017 (Q1+Q2)
2016 (Q1+Q2)
Q1Q2 2017 sul Q1Q2 2016
Valvole e rubinetteria
303.10
304.70
-0.53%
Pompe
86.90
86.20
0.81%
Turbine a gas
49.20
18.40
167.39%
Caldareria
16.70
8.20
103.66%
Macchine edili, stradali, minerarie
16.50
15.90
3.77%




totale
472.40
433.40
9.00%
dati in milioni di euro
Fonte: Ufficio studi Anima -giugno 2017

ANIMA - Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine – è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 210.000 addetti per un fatturato di 44,7 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 58,5% (dati riferiti al preconsuntivo 2016). 
I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per acqua e prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *