Cerca nel blog

domenica 5 novembre 2017

Newage, la Rete dei Comuni d’Italia Accessibili e Sostenibili: Salvatore Cangiano è tra i primi ad aderire con la sua pizzeria

simboli disabilità
Lodevole e fuori dai canoni l’esempio di Salvatore Cangiano, proprietario de “La giara”, locale enogastronomico nato a Licola nel 2006 per passione, quando ancora esistevano valori come professionalità, amore per il proprio valori, rispetto delle regole.

“La giara”, infatti, è il primo ristorante-pizzeria ad aderire alla “Rete dei Comuni d’Italia Accessibili e Sostenibili”, l’ambizioso progetto di Lidia Ianuario, che, così come Comuni Italiani, riunisce in una cartina geografica virtuale tutte le città e i paesi strategici, i cui Sindaci abbiano accettato l’invito del coraggioso Direttore editoriale di NeWage, il portale accessibile a ciechi, ipovedenti e sordi, a rispondere a standard di tipo quantitativo e qualitativo inerenti l’accessibilità delle strutture e la sostenibilità ambientale delle loro attività, economiche e non.

Un uomo, Salvatore Cangiano, che – occupandosi per più di dieci anni di edilizia e odiando i gradini – crede che l’abbattimento delle barriere architettoniche sia prioritario nella creazione di qualsiasi punto di ristoro, in primis il suo, accessibile dall’esterno all’interno e senza gradini. Sarà lui a farsi promotore con i suoi locatari del progetto “La Rete dei Comuni d’Italia Accessibili e Sostenibili”.

Il locale napoletano, nel giuglianese, infatti, non esiste più, è stato dato in gestione per mancanza di utile, mentre il cinquantunenne Salvatore si occuperà di consulenza, ma senza proporre prodotti a km zero, in quanto ogni ristoratore è affezionato ai suoi marchi; egli sostiene quindi tale rete, invitando gli altri ristoratori a farne parte, in quanto la considera una buona strategia di marketing, sopra ogni cosa in vista del turismo legato al periodo natalizio.

A breve una degustazione, per portarne i cittadini napoletani e le amministrazioni pubbliche a conoscenza, nonché l’APN e l’Associazione Pizzaioli Veraci. 

Unirsi costituisce, infatti, un maggiore profitto, derivante dai prodotti a km zero, nonché dall’accessibilità dei locali, tenuto conto che bisognerebbe semplicemente adeguarsi a norme già esistenti, accedendo a quella fetta di mercato, coloro che hanno disabilità, troppo spesso dimenticata.


Lidia Ianuario


Copyright © CorrieredelWeb.it , All rights reserved.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *