Cerca nel blog

venerdì 18 maggio 2018

Analog Devices a PCIM 2018: monitorare e controllare l’elettronica di potenza del futuro

Analog Devices a PCIM 2018: monitorare e controllare l'elettronica di potenza del futuro

PCIM - Norimberga 5 - 7 Giugno 2018 - Padiglione 6, stand 446


I visitatori dello stand Analog Devices (ADI) a PCIM 2018 (Padiglione 6, stand 446) avranno l'opportunità di vedere demo che illustrano le tecnologie dell'azienda nel settore dell'elettronica di potenza, come le più avanzate tecnologie per inverter per motori elettrici e per pilotaggio dei semiconduttori di potenza SiC e GaN, nonché il management dei sistemi di energy-storage basati su batterie.
Gli application engineer di ADI saranno disponibili nell'area espositiva per discutere di questi e molti altri argomenti correlati all'elettronica di potenza, dal controllo movimento ai veicoli elettrici, alla simulazione di algoritmi per il controllo di potenza.

Le dimostrazioni presso lo stand di Analog Devices riguarderanno:

  • Semplificare il design per rispettare le specifiche EMI
Un momento di maggiore interesse presso lo stand ADI sarà la prima presentazione pubblica del nuovissimo ADuM5020, un convertitore DC-DC isolato/isolatore digitale a bassa emissione da 500mW. La demo illustrerà come questo nuovo dispositivo possa semplificare il design e abbassare i costi della progettazione di convertitori di potenza isolati, permettendo di raggiungere da subito un livello di emissioni irradiate ben al di sotto dei limiti prescritti dallo standard CISPR 22, con realizzazione su un semplice PCB a doppia faccia. La predisposizione di un test con contenitore schermato, analizzatore di spettro e monitor su PC permetteranno ai visitatori di verificare le prestazioni del circuito campione nelle più diverse condizioni di esercizio.

  • Nuovo convertitore SiC bi-direzionale da 30 kW 
Presso lo stand di Analog Devices verrà illustrato un sistema ad alta potenza convertitore/charger per ESS (Energy Storage System). Il reference design da 1000V a 0V impiega switch di potenza silicon carbide, è completamente bi-direzionale – supporta i flussi di potenza sia in carica che in erogazione – e utilizza diversi componenti ADI nel controllo e nella gestione dei dispositivi di potenza. Un'implementazione del progetto da parte dell'azienda partner Stercom mostrerà ai visitatori un percorso pratico per sviluppare velocemente convertitori high-power basati su SiC.

  • Gate-driver isolati per dispositivi SiC di potenza
I costruttori di sistemi ad alta potenza come veicoli elettrici (EV), motori elettrici e saldatrici stanno prendendo in considerazione i potenziali vantaggi nell'uso dei dispositivi di potenza silicon carbide. I tecnici potranno vedere in anteprima una scheda di valutazione che pilota moduli SiC half-bridge a 1200V e 50A, con frequenze di commutazione fino a 200 kHz. I visitatori potranno vedere come la scheda possa servire come componente di sistemi più complessi, permettendo di risparmiare tempo e costi di progettazione nella creazione di prodotti innovativi per la conversione di potenza e l'energy storage.

  • Soluzioni di battery management per Veicoli Elettrici ed Energy Storage
Analog Devices possiede un'esperienza pionieristica nelle soluzioni di battery management, soluzioni che implementano il bilanciamento attivo e passivo da-cella-a-cella e il controllo di carica/scarica, permettendo di ricavare il massimo delle prestazioni da un battery pack. I visitatori dello stand di ADI al PCIM 2018 potranno vedere l'ultima generazione di dispositivi per la gestione della batteria, con dimostrazioni su come aumentare al massimo la capacità implementando nel contempo gli aspetti relativi alla sicurezza, come la diagnostica real-time e la gestione dei guasti. Un sistema pratico, realizzato da Stercom, azienda partner di ADI, dimostrerà la gestione di un sistema di energy storage con potenze dell'ordine del kW. 

  • Simulazione accurata, per ridurre i costi nella prototipazione degli stadi di potenza
La prototipazione virtuale – la simulazione delle caratteristiche di un progetto nelle sue prime fasi – può ridurre tempi e costi di sviluppo. Utilizzando una tecnica di simulazione Processor-In-The-Loop, associata a un potente  DSP (digital signal processor), ADI ha realizzato un ambiente di simulazione con il software MATLAB/Simulink. I progettisti in visita allo stand ADI potranno vedere simulazioni su stadi di potenza realizzate con una scheda di valutazione che ospita il DSP. Diverse configurazioni dello stadio di potenza, topologie e algoritmi di controllo potranno essere simulati senza la necessità di costruire un nuovo prototipo per ciascuna variante.

Analog Devices sarà presente anche nel programma conferenze PCIM 2018 con esperti del gruppo ADI che presenteranno studi sul controllo di movimento, sul monitoraggio di linee HV di potenza e sull'utilizzo dei dispositivi di potenza wide band-gap.

Programma della conferenza
Martedì 5 Giugno alle ore 15.15 - Sessione Intelligent Motion: Jens Sorensen, system applications engineer di ADI presenterà "Synchronization of Multi-Axis Motion Control Over Real-Time Networks". Sorensen presenterà un metodo per migliorare la sincronizzazione di un motore elettrico e incrementarne le performance

Martedì 5 Giugno alle ore 15.15 - Sessione Renewable Energy and Power Transmission: Bernhard Strzalkowski – che in ADI lavora sul digital power di prossima generazione – presenta "Solving Isolation and Power Supply Problems for Current Monitoring in High Voltage Power Line Application", dove affronterà i punti fondamentali per garantire prestazioni e stabilità in complesse reti elettriche multi-generatore.

Forum degli espositori
Sempre Martedì 5 Giugno, dalle 16.20 alle 16,.40 presso il Forum degli Espositori, Bill Slattery di Analog Devices presenterà "Mixed-signal challenges that WBG switch technologies present in enabling the next 'electric revolution'". Lo studio prenderà in considerazione alcuni problemi correlati all'effettivo sviluppo dei semiconduttori Wide Band-Gap – principalmente switch di potenza al carburo di silicio e nitruro di gallio.

PCIM 2018 si terrà dal 5 al 7 Giugno presso il quartiere fieristico di Norimberga, Germania. Per ulteriori informazioni visitate il sito Mesago. 

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *