Cerca nel blog

sabato 5 maggio 2018

Morando e Lega Nazionale per la Difesa del Cane sul palco del Giro d'Italia per aiutare gli amici a 4 zampe



MORANDO, OFFICIAL PARTNER DEL GIRO D'ITALIA 2018, SOSTIENE GLI AMICI A 4 ZAMPE DI TUTTA ITALIA ATTRAVERSO UN PROGETTO DI SOLIDARIETA' SPECIALE CON LA LEGA NAZIONALE PER LA DIFESA DEL CANE

21 tappe e 3.500 km durante i quali Morando insieme a tutta l'organizzazione del Giro d'Italia comunica i propri valori legati al benessere degli animali.

Il 101esimo Giro d'Italia, in programma quest'anno dal 4 al 27 maggio, si conferma come un grandissimo evento sportivo e sociale di riferimento per tutto il territorio italiano. 

Morando, storica azienda piemontese, pioniera del pet food in Italia, attraverso una partnership con il Giro d'Italia, aiuterà i pet in difficoltà con un nuovo progetto charity, "Il miglior modo di aiutarli", a sostegno della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, associazione italiana che dal 1950 lavora per aiutare animali di ogni specie e razza, abbandonati, maltrattati e non rispettati.

C'è più gioia nel dare che nel ricevere, questo è il momento di dimostrarlo: sul palco di partenza di 8 tappe del Giro d'Italia (Catania, Pizzo, Penne, Assisi, Ferrara, Trento, Abbiategrasso e Roma) Morando e la Lega Nazionale per la Difesa del Cane racconteranno il lavoro che tantissimi volontari fanno ogni giorno con l'obiettivo di sensibilizzare la popolazione su temi fondamentali quali il rispetto degli animali, l'importanza di una corretta alimentazione quale garanzia di salute, la sterilizzazione, le adozioni consapevoli e un fermo NO agli abbandoni.

Morando sul palco premierà 8 strutture della Lega Nazionale per la Difesa del Cane, garantendo il mantenimento per un anno a 100 animali per ogni struttura, per un totale di 800 animali tra cani e gatti, a cui si aggiungeranno le donazioni di chi vorrà partecipare con un piccolo contributo diretto perché anche una piccola donazione è un gesto d'amore e un grande aiuto.

Il Giro d'Italia è un'occasione importante per raccontare anche altre storie. Storie di animali coraggiosi, storie di amore, di amicizia, di valore. Ad ogni tappa Morando si farà portavoce di tanti racconti che fanno bene al cuore. 
Il Giro d'Italia coinvolge direttamente più di 11 milioni di spettatori, un'operazione di sensibilizzazione davvero unica, specialmente prima del periodo estivo che sappiamo essere un momento critico a causa degli abbandoni.
"L'idea di utilizzare il palcoscenico dello storico Giro d'Italia per un progetto sociale così ampio nasce dal fatto che il Giro ha le caratteristiche giuste per poter sensibilizzare il pubblico capillarmente attraverso tutto il territorio italiano ed esprimere la nostra scelta di essere a fianco degli animali" – dichiara Giuliano Rombolà, direttore generale di Morando.

Per questa 101esima edizione del Giro d'Italia in partenza il 4 maggio 2018, Morando come Official Partner è presente lungo il percorso, in carovana, nei villaggi in ogni tappa, in partenza e in arrivo, con attività di charity, di sampling di prodotti e di engagement del pubblico.


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *