Cerca nel sito

venerdì 15 luglio 2016

Nizza - Il racconto di un campano a pochi metri dall'attentato / Di Marco Nicoletti

Nizza ( Francia) - Il day after, in questi casi, è sempre il più difficile. Si contano i morti, si prega per i feriti, si conoscono le storie di chi è stato ucciso e di chi, invece, è sopravvissuto. Oggi, Alessandro può parlare. Lui è un ragazzo originario diScafati ma residente a Nizza, che ieri sera stava festeggiando per le strade la ricorrenza nazionale più cara ai francesi. Liberté, Egalité, Fraternité. Tutti insieme a cantare nelle piazze, con gli occhi rivolti al cielo illuminato dai fuochi d’artificio che splendevano per poi cadere nel mare.
A un certo punto, la follia. Alessandro era lì, mentre quel camion correva impazzito e spazzava via vite umane come fossero birilli: “Attacco terroristico a Nizza. Ero a 300 metri da dove è successo il tutto, sono stato investito da un mare di persone, Panico e paura, morti e feriti. Io sto bene ma tante altre persone no. Ho capito tante cose questa sera. FUCK TERRORISM”,ha scritto su Facebook il ragazzo di Scafati.
Prima del terrore, Alessandro aveva pubblicato foto e video dei festeggiamenti, testimone diretto dell’inconsapevolezza di quello che si sarebbe scatenato di lì a poco. Alessandro, oggi, può parlare. È vivo:“Sono riuscito a rientrare. Molti altri no, vi voglio bene”, ha scritto poco dopo la strage per rassicurare familiari e amici. Ottantaquattro persone, invece, sono rimaste lì, a terra, uccise ancora una volta da chi si arroga il diritto e la presunzione di togliere la vita a degli innocenti.

Marco Nicoletti 
Diritti Riservati 
marconicolettinews@gmail.com 

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI