Cerca nel blog

lunedì 19 gennaio 2015

L’Avvocato Nicola Spadafora è stato nominato Console Onorario della Repubblica Federale Democratica di Etiopia in Milano

Il Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale ha concesso l'exequatur  all'Avvocato Nicola Spadafora, Console Onorario della Repubblica Federale Democratica  di Etiopia in Milano.

La Farnesina ha dato il via libera alla nomina dell'Avvocato Nicola Spadafora a Console Onorario della Repubblica Federale Democratica di Etiopia in Milano la cui struttura è operativa presso l'ufficio di Via Borromei nel capoluogo lombardo. Le principali funzioni consolari consistono nel favorire lo sviluppo di relazioni commerciali, economiche, culturali e scientifiche tra i due Paesi e promuovere relazioni amichevoli fra gli stessi; proteggere in Italia gli interessi della Repubblica Federale Democratica di Etiopia e dei suoi cittadini, siano questi persone fisiche oppure giuridiche, nei limiti ammessi dal diritto internazionale.

L'importante riconoscimento testimonia il lavoro di anni dell'Avvocato Nicola Spadafora svolto attraverso numerose missioni nel Paese africano per la creazione di network di imprese e lo sviluppo di affari internazionali con imprese locali e italiane.


"Il forte legame con le maggiori Istituzioni della Repubblica Federale Democratica di Etiopia - dichiara l'Avvocato Nicola Spadafora - ha indotto e favorito molte imprese italiane ad investire in numerosi progetti nel Paese Africano in settori come lo sfruttamento dell'acqua, lavorazione del marmo, smaltimento della plastica e costruzioni. Le prospettive sono di un'ulteriore crescita come testimoniato anche dal crescente insediamento di società multinazionali, principalmente americane, cinesi e turche, attratte dalle prospettive di sviluppo di un enorme mercato. La consolidata stabilità politica, economica e sociale della Repubblica Federale Democratica di Etiopia contribuirà a favorire ulteriormente tale processo di crescita, al quale parteciperemo con successo"

Il continente africano è oggi un'opportunità unica. Un mercato rappresentato da oltre un miliardo di individui con la prospettiva di raddoppio entro il 2050, una classe media intraprendente; territori ricchissimi di risorse naturali e materie prime, dai minerali al gas, dal petrolio ai metalli preziosi, in parte non ancora sfruttate; di espansione infrastrutturale in tutti i settori, dalle reti viarie agli ospedali, dalle telecomunicazioni alle scuole. "Tutto ciò - ha aggiunto l'Avvocato Nicola Spadafora - è alla nostra portata: qualità professionale, spirito di sacrificio e tanta passione. Prerogative che contraddistinguono il nostro essere italiani e su cui dobbiamo puntare per il nostro successo in Africa".

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *