Cerca nel blog

mercoledì 21 gennaio 2015

Top Social Campaigns: a dicembre su Twitter vince la solidarietà di Telethon Italia

                                                                                                                                                          

L'indagine svolta da Blogmeter incorona l'hashtag #OgniGiorno di Telethon Italia, seguito dalla campagna #VediamoPositivo di Generali Italia e da #ProgrammixNatale, l'iniziativa di @SkyOnline

In cima alla classifica di dicembre stilata dall'Osservatorio Top Social Campaigns di Blogmeter, troviamo con oltre 17.400 tweet pubblicati da 6.600 autori unici che hanno generato un potenziale di 35,2 milioni di unique impressions, la campagna #OgniGiorno di Telethon Italia. Pensata per il 25° anniversario della maratona televisiva, quest'anno andata in onda tra l'8 e il 14 dicembre, la campagna su Twitter ha fatto parte di una più ampia campagna di raccolta fondi, promossa durante la maratona tv e riproposta sui social.

Gli italiani hanno partecipato con entusiasmo, sia offline, donando oltre 31 milioni di euro da destinare alla ricerca, sia online, portando la campagna #OgniGiorno in cima alla classifica di dicembre. Tra gli elementi alla base del successo della campagna va segnalata l'elevata esposizione mediatica e il sostegno alla causa corrisposto da numerosi volti noti della musica, dello spettacolo e delle istituzioni. Il picco massimo su Twitter infatti è stato raggiunto venerdì 12 dicembre, giorno in cui si è svolto l'evento clou della maratona, ovvero la trasmissione "Io Esisto" andata in onda in prima serata e che ha generato oltre 4mila tweet.

Alla buona riuscita ha contribuito anche l'intensa attività svolta dal profilo ufficiale @TelethonItalia, che si è rivelato essere il terzo autore più attivo di tutto il panel, con circa 1.800 tweet pubblicati. L'account è stato anche il profilo più retwittato in assoluto, con oltre 5.800 retweet e quello più citato in assoluto, con 12.600 mentions, a sottolineare la consapevolezza degli utenti della paternità della campagna. Questo è un punto fondamentale da sottolineare, perché capita a volte che  i brand lancino hashtag su Twitter sperando che le conversazioni si alimentino da sole, mentre la partecipazione del brand e degli eventuali sostenitori ufficiali permette di aumentare notevolmente le possibilità di successo.

Le altre campagne

Al secondo posto tra le migliori 10 campagne su Twitter, la campagna #VediamoPositivo, con cui Generali Italia ha invitato gli italiani a rivolgere lo sguardo alle bellezze del Paese. All'invito hanno risposto oltre 4.700 autori unici, generando in un giorno un picco di 1.400 messaggi, mentre la campagna ne ha totalizzati un totale di 11.900.

Anche in questo caso, la partecipazione del profilo promotore ha giovato alla campagna, infatti buona parte dei messaggi sono stati retweet di contenuti da esso pubblicati, portandolo di conseguenza ad essere il secondo profilo più retwittato di tutto il panel, con 1.500 RT ottenuti. Al terzo posto l'hashtag #ProgrammixNatale, l'iniziativa di @SkyOnline per promuovere l'applicazione Sky Online Magic App, portata avanti con un tocco di ironia dall'account ufficiale che, in base ai programmi dichiarati dagli utenti, suggeriva loro film o serie. 

A seguire, l'hashtag #UnLibroèUnLibro, la campagna promossa dall'Associazione Editori Italiani che ha raggiunto l'obiettivo: dal 1 gennaio l'Iva sugli e-book sarà al 4% come quella dei libri cartacei. Al quinto posto invece troviamo le partite giocate e commentate con l'hashtag #TIMStadium, iniziativa di TIM_Official per promuovere il campionato di calcio di Serie A,  che anche questo mese ha ottenuto un buon risultato anche grazie alla commentatissima partita #MilanNapoli del 14 dicembre.   

Gli autori e i contenuti più retwittati

Oltre a @TelethonItalia e @vediamopositivo, che sono stati gli autori più retwittati in assoluto, in terza posizione per viralità dei contenuti pubblicati troviamo l'account @Iddio, che ha contribuito a ben tre campagne: #VediamoPositivo, #PortoConMe e #TIMStadium. Tra i tweet più virali ne emergono due legati alle campagne #ImpresaStraordinaria e #AlwaysAcMilan, rispettivamente in 7° e in 6° posizione della Top Ten, con circa 2.500 tweet a testa, con uno scarto minimo tra l'una e l'altra.

Il tweet più condiviso in assoluto, con 792 RT, è del cantante Mika, che annuncia l'uscita del suo nuovo singolo i cui diritti andranno all'UNICEF, promotore della campagna #ImpresaStraordinaria, che ha come testimonial d'eccezione la prima donna italiana ad essere stata scelta dall'ESA per andare nello spazio: Samantha Cristoforetti.

È invece Riccardo Montolivo a pubblicare il secondo tweet più condiviso: una foto insieme alla moglie e la figlia che indossano la maglia del Milan, accompagnato dall'hashtag #AlwaysAcMilan, la campagna lanciata lo scorso 6 ottobre dalla squadra rossonera in collaborazione con Adidas in cui si invitano gli utenti a condividere le proprie foto con la maglia per celebrare il 115° anniversario del club.

Per chiudere la Top Ten segnaliamo l'ottavo posto dell'hashtag #STOPEbola, lanciato da Medici Senza Frontiere per una raccolta fondi finalizzata a poter inviare aiuti nei paesi colpiti dall'Ebola e già presente nella classifica Top Social Campaigns di novembre, e il decimo posto dell'hashtag #MilioniDiPassioni, di @Tim_Official, anch'essa già presente tra le top social campaigns di marzo e aprile.




                                                                                                                                                                                               

Blogmeter, fondata nel 2007, è azienda leader nella social media intelligence, specializzata nel fornire soluzioni di social media monitoring e analytics ad agenzie e aziende. Blogmeter offre un'ampia gamma di strumenti per monitorare e analizzare le conversazioni e le interazioni sui social media: Social Listening: per scoprire cosa viene detto online su brand, prodotti, servizi e personaggi pubblici; Social Analytics: per misurare le performance dei profili aziendali su Facebook e Twitter, scoprire influencer e identificare i post più engaging; SocialTVmeter: per misurare le conversazioni su show televisivi e relativi episodi, ospiti e conduttori, su Facebook e Twitter. Social Bullguard: per gestire e misurare il social customer care e la comunicazione su Twitter e Facebook.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *