Cerca nel blog

sabato 10 settembre 2016

COIMA RES: MANFREDI CATELLA E COIMA S.R.L. INCREMENTANO PARTECIPAZIONE. BANCA IMI SELEZIONATA COME SPECIALIST LIQUIDITY PROVIDER. COIMA RES UNICA SIIQ ITALIANA A EPRA.

MANFREDI CATELLA E COIMA S.R.L. CONFERISCONO MANDATO PER INCREMENTARE LA PROPRIA PARTECIPAZIONE IN COIMA RES SIIQ.COIMA RES SIIQ INVITATA DALL'EPRA AD ILLUSTRARE L'ANDAMENTO DEL MERCATO ITALIANO.BANCA IMI SELEZIONATA COME SPECIALIST LIQUIDITY PROVIDER.

·      Manfredi Catella e COIMA S.r.l., dopo aver già investito Euro 2.5 milioni in occasione della quotazione di COIMA RES SIIQ, conferiscono mandato per acquistare ulteriori azioni della Società
·      EPRA, l'associazione europea delle Società Immobiliari Quotate, ha invitato COIMA RES SIIQ a illustrare l'andamento del mercato italiano all'assemblea annuale che si terrà a Parigi il 7-8 settembre
·      Banca IMI selezionata come Specialist Liquidity Provider
·      Incremento del patrimonio immobiliare di COIMA RES SIIQ da 140 a 500 milioni di Euro con canoni attivi da 7 a 29 milioni di Euro nei primi 90 giorni dalla quotazione
·      COIMA organizza la quinta edizione del COIMA Real Estate Forum dedicato al mercato immobiliare e il Property Tour organizzato da COIMA RES a Milano il 27 ottobre


Milano, 10 settembre 2016 – COIMA RES S.p.A. SIIQ comunica che Manfredi Catella, socio fondatore di COIMA RES S.p.A. SIIQ ("COIMA RES" o "Società") e COIMA S.r.l., società controllata dalla famiglia Catella, dopo avere già investito Euro 2,5 milioni in occasione della quotazione della Società, hanno conferito mandato ad un primario intermediario finanziario per acquistare ulteriori azioni COIMA RES.
Si rammenta che in data 27 luglio 2016 la Società ha comunicato i risultati al 30 giugno 2016 (anche se l'attività si riferiva alle sole prime 7 settimane di operatività), con ricavi pari ad Euro 4,5 milioni e un utile pari ad Euro  2,7 milioni.
In particolare, da maggio 2016, COIMA RES ha investito circa Euro 500 milioni: Euro 144,5 milioni con le filiali di Deutsche Bank apportate in Società dal fondo del Qatar, Euro 200 milioni per l'acquisizione del "Vodafone Village" ed Euro 145,5 milioni per la recente acquisizione di due beni immobili a Milano e Roma (Gioiaotto e Palazzo Sturzo).
Il portafoglio complessivo è costituito attualmente da 101 immobili per un totale di 133.625 metri quadrati e un reddito da locazione lordo pari ad Euro 28,8 milioni, con un aumento di 3,7 volte rispetto ai redditi da locazione lordi iniziali alla data di quotazione, che erano pari ad Euro 7,7 milioni. 
Da un punto di vista geografico, il 76% del portafoglio immobiliare è ripartito nei due principali mercati italiani, ossia Milano e Roma, rispettivamente per il 58% e il 18%.
La Società è altresì orgogliosa di comunicare che EPRA, l'associazione europea delle società immobiliari quotate, ha invitato il top management di COIMA RES a illustrare l'andamento del mercato italiano all'assemblea annuale dei soci che si terrà a Parigi il 7-8 settembre, evento di riferimento per il settore immobiliare quotato in Europa. 
Il 27 ottobre 2016 COIMA terrà a Milano la quinta edizione del Forum annuale dedicato al mercato immobiliare con la partecipazione di primari investitori istituzionali internazionali. 
Lo stesso giorno, dopo il Forum, COIMA RES organizzerà un Property Tour.
COIMA RES rende noto che ha selezionato Banca IMI S.p.A. per svolgere attività di operatore specialista sul Mercato MTA per le azioni ordinarie COIMA RES, ai sensi e per gli effetti del Regolamento dei Mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana S.p.A. 
L'operatore specialista favorirà la liquidità delle Azioni esponendo continuativamente sul book di negoziazione proposte in acquisto e in vendita, secondo le modalità previste dalle Istruzioni al Regolamento di Borsa Italiana.

Manfredi Catella, amministratore delegato di COIMA RES, ha commentato: "Nel contesto attuale in Europa, si ritiene che gli investimenti con un dividendo stabile continueranno ad essere favoriti dal mercato. COIMA RES in soli 90 giorni dalla quotazione ha incrementato il patrimonio immobiliare ed i canoni attivi di oltre 3 volte con una strategia di investimento semplice e rigorosa concentrata sul favorire la composizione di un patrimonio solido con rendimenti regolari che, in prospettiva, possano essere apprezzati dal mercato supportando la crescita e liquidità della nostra società come principale porta di ingresso per investire nel settore immobiliare quotato in Italia che riteniamo possa avere una significativa crescita futura. Nella convinzione della forza della nostra strategia e al fine di consolidare l'allineamento con i nostri azionisti attuali e futuri proseguiremo nell'acquisto di azioni di COIMA RES".

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Follow by Email