Cerca nel sito

mercoledì 13 luglio 2016

AMORIM CORK VENTURES lancia 'LA SFIDA DEL SUGHERO - BARCELLONA'


Un'iniziativa cui possono aderire start-up da tutto il mondo, con un minimo comune denominatore: il sughero

Lisbona, 13 luglio 2016 - Amorim Cork Ventures, nuova azienda della Corticeira Amorim e primo incubatore dedicato esclusivamente al business del sughero, si rende protagonista di un programma di accelerazione per start-up a livello globale, della durata di 8 settimane: prende il via il progetto internazionale "La Sfida del Sughero-Barcellona" destinata alla creatività d'impresa ispirata al prezioso dono della Natura e avviata in collaborazione con Beta-I, una delle più quotate promotrici dell'imprenditoria in Europa.

Amorim Cork Ventures nasce per rinforzare le attività legate alla creazione di prodotti in sughero e orientate soprattutto ai mercati esteri, già sostenitrice di circa 20 progetti, 4 dei quali hanno dato origine a start-up. Con "La Sfida del Sughero - Barcellona" la sua missione è oggi quella di stimolare gli imprenditori, e aspiranti tali, a dare vita a prodotti o idee originali che abbiano alla base l'applicazione del sughero. Al suo fianco, Beta-I, uno dei più attivi e prestigiosi acceleratori in Europa, che negli ultimi anni ha concentrato la sua attenzione sulle dinamiche che rendono armonica la relazione tra startup e grandi aziende, che gestiscono già business redditizi, con grande conoscenza del mercato e attraverso processi che mirano a garantire stabilità, come da generazioni fa Corticeira Amorim.

Le domande potranno essere inviate a partire dall'11 luglio fino al 31 agosto. La selezione avrà luogo fino al 28 settembre, con la fase di accelerazione della durata di 2 mesi che si svolgerà fra ottobre e dicembre 2016. Un percorso che può essere intrapreso anche da piccole imprese già esistenti, ma con prodotti e concetti in sughero originali, che hanno bisogno di nuovi partner per ottenere la giusta visibilità e l'accesso ai mercati stranieri. "La Sfida del Sughero - Barcellona" selezionerà un massimo di 14 startup, che avranno diritto a 8 settimane di sessioni individuali di coaching e di pratica, oltre che alla possibilità di frequentare numerosi workshop e sessioni con tutor, fondamentali per lo sviluppo del modello di business e di prodotto ideale per il mercato. Il programma comprende anche l'affiancamento con i consulenti di Amorim Cork Ventures che, assieme al network Beta-I, permette l'accesso ad una piattaforma con più di 200 professionisti, oltre 500 start-up e l'invito ai principali eventi in materia.

In linea con la filosofia che giace alla base della creazione dell'Amorim Cork Ventures, "La Sfida del Sughero - Barcellona" rappresenta un altro importante traguardo per la sostenibilità a lungo termine dell'industria del sughero. Creando un ponte fra il mondo delle start-up e la leader mondiale nella produzione di settore, questo progetto è un grande contributo al successo economico e alle potenziali innovazioni dell'azienda, che per il momento sta sorpassando le aspettative, utilizzando processi e metodologie universalmente riconosciute e testate.

Secondo Nuno Barroca, vicepresidente della Corticeira Amorim, questa fase di espansione internazionale di Amorim Cork Ventures è un chiaro indicatore dell'evoluzione e del consolidamento dell'Azienda, la cui comprovata esperienza si riflette nei riscontri positivi, date le oltre 200 domande già ricevute. Afferma Barroca: "Siamo un'azienda internazionale, per cui questo sviluppo era previsto ed è perfettamente in linea con il nostro profilo aziendale". E aggiunge Pedro Rocha Vieira, CEO e co-fondatore di Beta-i: "I criteri principali saranno la qualità e la flessibilità delle startup nell'adattarsi agli standard e alle richieste del settore".


Amorim Cork Ventures è stata istituita allo scopo di sostenere gli imprenditori nel lancio di progetti che esplorino usi innovativi del sughero. La missione della nuova azienda della Corticeira Amorim è quella di promuovere la progettazione e lo sviluppo di nuovi prodotti e business legati a questa preziosa materia prima, con un particolare orientamento per i mercati esteri. Il gruppo Amorim è una delle più grandi, imprenditoriali e dinamiche multinazionali di origine portoghese. Le sue origini mettono le radici nel business del sughero fin dal 1870 e oggi la rendono indiscussa  leader mondiale del settore.


Con sede a Lisbona,  Beta-i is è un'associazione senza scopo di lucro creata nel 2010, con l'obiettivo di migliorare l'imprenditoria attraverso 3 principi: creare e rafforzare una rete di imprenditori, accelerare start-up con ambizioni globali e facilitare il loro accesso agli investimenti, creare spazio, sevizi e prodotti focalizzati. Beta-i è stata definita nel giugno 2014 la più grande startup e promotrice dell'imprenditoria in Europa dalla Enterprise Promotion Awards. I loro eventi sono tra i più grandi raduni di start-up in Portogallo e includono manifestazioni come Explorers Festival, Seedcamp Lisbon, Silicon Valley Comes to Lisbon, Sandbox Lisbon, Startup Weekend e il primo  TEDx in Portogallo. Sono conosciuti soprattutto per essere l'organizzazione che sta alla base del Lisbon Challenge, uno degli acceleratori più internazionali del continente. Nel complesso, Beta-I ha ricevuto 2.700 domande in 3,5 anni ed ha supportato oltre 430 start-up, di cui 130 sono attive.                                                                                            




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI