Cerca nel blog

mercoledì 14 gennaio 2015

GUNA ADERISCE AL "CODICE ITALIANO PAGAMENTI RESPONSABILI"

Uno strumento efficace per rendere più regolari e puntuali i pagamenti tra aziende combattendo gli effetti della crisi di liquidità nelle imprese. Anche quest'anno, l'azienda milanese chiude in ulteriore crescita

 

Milano, 12 gennaio 2015 - GUNA S.p.a., azienda leader in Italia nel settore della produzione e distribuzione di farmaci di origine biologico-naturale, ha aderito al progetto di Assolombarda "Codice Italiano Pagamenti Responsabili", il primo codice in Italia dedicato specificamente al tema della regolarità nei pagamenti corporate.

 

Attraverso l'adesione al Codice Italiano Pagamenti Responsabili di Assolombarda, GUNA e le altre aziende aderenti s'impegnano a rispettare i tempi di pagamento pattuiti con i loro fornitori e, più in generale, a diffondere una "cultura" virtuosa in materia di pagamenti puntuali, efficienti e trasparenti, incoraggiando l'adozione del Codice lungo l'intera filiera e combattendo così "dall'interno" del sistema industriale il problema della cronica crisi di liquidità delle imprese.

 

"Quando ci è stato illustrato il progetto abbiamo subito deciso di aderire al Codice Italiano Pagamenti Responsabili", commenta Alessandro Pizzoccaro, Presidente del CdA di GUNA e fondatore dell'azienda, "anche perchè riteniamo fondamentale pagare con assoluta puntualità i nostri fornitori, fornire le più chiare e dettagliate procedure sui pagamenti, e stimolare la diffusione di queste buone prassi".

 

GUNA infatti, sin da prima di aderire a questo importantissimo progetto, ha dimostrato di essere un'azienda responsabile in materia di pratiche di pagamento, poiché si impegna con costanza a rispettare i tempi di pagamento ai propri fornitori, a seconda delle specifiche scadenze, e sempre comunque nel più breve tempo possibile. Il rispetto dei tempi di pagamento è documentato in un apposita tabella del Social Hub di GUNA, - www.socialhub.guna.it, sezione Fornitori - il bilancio integrato nel quale l'azienda rendiconta online 365 giorni all'anno, nella massima trasparenza, le proprie attività a tutti i propri stakeholder.

 

Le politiche industriali e sociali di GUNA hanno anche per il 2014 garantito ottimi risultati all'azienda, che anche quest'anno cresce dell'8% rispetto al fatturato dell'anno precedente, in controtendenza rispetto alla situazione generale di crisi che perdura da tempo, superando la soglia dei 60 milioni di euro di fatturato, e confermandosi - con 250 dipendenti, e prodotti distribuiti in 29 paesi del mondo, l'azienda leader in Italia nel comparto della creazione e distribuzione di farmaci di origine biologica.

 

L'azienda ha inoltre lanciato per il 2015 un ambizioso ventaglio di progetti di ricerca scientifica nel campo della "Low Dose Medicine", la medicina dei bassi dosaggi, che permette di produrre farmaci efficaci e senza gli effetti collaterali degli alti e altissimi dosaggi, settore di ricerca nel quale GUNA dispone di una seniority e un know-how unici a livello internazionale, che fanno sperare in incrementi di fatturato ancora più rilevanti per gli anni successivi.



Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *