Cerca nel blog

sabato 17 gennaio 2015

L'evoluzione ha indebolito le ossa dell'essere umano


L'evoluzione ha indebolito le ossa degli uomini secondo uno studio britannico

I ricercatori britannici dell'Accademia Nazionale delle scienze hanno confrontato ai raggi x le ossa di cacciatori-raccoglitori e agricoltori. L'agricoltura è servita a renderci ciò che siamo oggi e a produrre più cibo per l'umanità ma la pratica ha indebolito le nostre ossa, secondo questo nuovo studio.

Quando gli esseri umani erano cacciatori-raccoglitori, prima di 7.000 anni fa, si spostavano molto più rispetto a quando siamo diventati agricoltori.

I ricercatori hanno studiato le ossa di esseri umani vissuti durante entrambe le ere e hanno potuto appurare che nei cacciatori-raccoglitori la massa ossea era circa il 20% superiore rispetto a quella dei contadini. Ossia una differenza equivalente a una persona sulla terra e qualcuno che vive nello spazio per tre mesi.Sulla base dei loro risultati, l'equipe ha dedotto che è la mancanza di attività fisica che conduce all'osteoporosi, non la dieta.

Altre recenti ricerche hanno scoperto che i livelli di esercizio fisico di una persona sono più predittivi della morte precoce rispetto che il suo peso.Il nuovo studio ha inoltre rilevanza per l'uomo sedentario di oggi.

"Ci sono stati 7 milioni di anni di evoluzione ominide orientata verso l'azione e l'attività fisica per la sopravvivenza, ma è solo negli ultimi, diciamo, 50 - 100 anni che siamo stati così sedentari — così pericolosamente," ha detto il co-autore dello studio Colin Shaw dell'Università di Cambridge nel Regno Unito. "Seduti in auto o davanti a una scrivania, non ci siamo evoluti per fare questo", ha aggiunto.

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *