Cerca nel blog

venerdì 23 gennaio 2015

Rete Solida: i risultati di un progetto Acli che coniuga lotta allo spreco e solidarietà

PADOVA, MARTEDì 27 GENNAIO 2015 ORE 10.00

presso la sede della Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo

il convegno "Da spreco a risorsa: la rete a sostegno della solidarietà"


I RISULTATI DEL PROGETTO "RETE SOLIDA" A PADOVA E ROVIGO

Esperienze possibili e reali che favoriscono forme di riuso

e recupero, contro gli sprechi e all'insegna della solidarietà.



Padova, 23 gennaio 2015 - Recupero dei pasti cotti e non consumati dalle mense scolastiche, dei prodotti invenduti dalla grande distribuzione, delle eccedenze dalla produzione agricola, ma anche percorsi di educazione nelle scuole


Queste le principali azioni di "Rete Solida": un progetto di solidarietà promosso dalle Acli provinciali di Padova e Rovigo, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, con la partecipazione di Comune di Padova, Provincia di Padova, Provincia di Rovigo, Prefettura di Padova, Caritas Diocesana di Padova e di altri enti pubblici e del privato sociale e il supporto tecnico di Last Minute Market.


Obiettivo primario di "Rete Solida" il sostegno alle categorie più deboli, con particolare attenzione alle famiglie a basso reddito dell'area di Padova e Rovigo, attraverso la costruzione di una rete territoriale di economia solidale - pubblica amministrazione, enti, aziende e organizzazioni non profit - finalizzata a promuovere la diffusione di gruppi di acquisto e iniziative per il recupero di beni (alimentari e non solo) provenienti dal circuito produttivo e commerciale, poi distribuiti dalle organizzazioni senza scopo di lucro del territorio.

 

Avviato nel 2012, il progetto  è pronto ora a raccontare i suoi significativi risultati, in termini di coinvolgimento di enti, aziende e associazioni, di aiuto alle famiglie, di riduzione degli sprechi, recupero di prodotti e best practice: lo farà a Padova, martedì 27 gennaio alle ore 10.00, con il convegno "Da spreco a risorsa: la rete a sostegno della solidarietà", che si terrà presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, in piazza Duomo 14.


Dopo i saluti istituzionali di Marina Bastianello, vicepresidente della Fondazione Cariparo, Alessandra Brunetti, assessore al Sociale, integrazione e convivenza e alle Politiche scolastiche del Comune di Padova, don Luca Facco, direttore della  Caritas di Padova, Gianni Cremonese, presidente delle Acli Padova, e Luca Gianesella, presidente delle Acli Rovigo, a illustrare l'iniziativa e gli importanti obiettivi raggiunti, interverranno: Matteo Altavilla, della presidenza delle Acli di Padova, che presenterà il progetto, Matteo Guidi di Last Minute Market, che farà il punto su quanto si spreca in Italia, e Massimiliano Monterosso, coordinatore di sistema delle Acli di Padova, che numeri alla mano spiegherà i risultati di Rete Solida; a seguire, la parola andrà alle associazioni, le cooperative, le aziende e i gas coinvolti nel progetto. Modera l'incontro Marco Ferrero, vicepresidente delle Acli del Veneto.

 

 

 

Le Acli (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) nascono nel 1945 come associazione di laici lavoratori, con lo scopo di promuovere una realtà "sindacale" che, nel rispetto di tutte le opinioni, sapesse organizzarsi nel solco della dottrina sociale cristiana. Per prime costituiscono una presenza cristiana organizzata nel mondo del lavoro.

A Padova le Acli calcolano oggi 4.000 iscritti che fanno capo a 40 circoli. L'intero sistema Acli di Padova conta complessivamente 22.000 iscritti riferiti ad associazioni specifiche promosse dalle Acli stesse (CTA-Centro turistico Acli, U.S. Acli-Unione sportiva Acli e FAP Acli-Federazione anziani e pensionati Acli).

 

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *